Mauto

Il Museo Nazionale dell’Automobile di Torino (Mauto) riporterà sulle strade di casa la straordinaria OM 469 Sport del 1922. Sarà protagonista dell’edizione 2021 della Mille Miglia condotta dall’equipaggio ufficiale di Adrenaline24h. Eì composto da Ermanno De Angelis e Nunzia Del Gaudio. Con quasi un secolo di storia, la vettura prodotta dal marchio lombardo Officine Meccaniche sarà tra le auto più “anziane” che parteciperanno alla rievocazione di una delle gare più celebrate al mondo, in programma a Brescia dal 16 al 19 giugno. Ripercorrendo il senso antiorario di molte edizioni della corsa originale di velocità, la OM 469 del Mauto farà tappa a Viareggio, Roma e Bologna, prima di fare ritorno in Lombardia.

Mille Miglia

Dopo aver già preso parte alla Mille Miglia nel 2019 e nel 2020, con la spettacolare Cisitalia 202 SMM “Nuvolari” del 1947, guidata anche nelle due scorse edizioni dall’equipaggio di Adrenaline24h, il Mauto riapre le porte del suo Open Garage. Porta in gara un altro pezzo pregiato della collezione, per restituire alle corse una vettura nata proprio con questo obiettivo. Un tentativo partito nel 2019, da un progetto ideato e condiviso con Adrenaline24h. L’intento è di recuperare la dimensione meno tangibile e più naturale del patrimonio automobilistico che il Mauto è impegnato a preservare. Un modo di portare il museo fuori dal museo, a disposizione di un pubblico più ampio di appassionati.

Dichiarazioni

“Il Mauto rappresenta la storia dell’automobile e dell’evoluzione delle corse. – ha dichiarato Benedetto Camerana, Presidente del Mauto –. Con queste iniziative vogliamo portare il museo nei luoghi storici che hanno visto nascere i miti dell’automobilismo. Tuttavia, rimettere in strada queste auto leggendarie richiede un processo di restauro meticoloso. Abbiamo dovuto adottare un criterio scientifico che conservi l’autenticità dell’auto. Recuperando tutti i componenti originali”.

Mauto, il progetto

Il progetto di riportare in strada alcune delle più significative vetture del Mauto, racconta Ermanno De Angelis di Adrenaline24h – è nato proprio perchè noi di Adrenaline24h siamo convinti che sia fondamentale fare qualcosa per avvicinare, coinvolgere e appassionare un pubblico sempre più vasto e soprattutto giovane al motorismo storico e al grande patrimonio custodito dal Museo dell’Automobile di Torino. Abbiamo proposto la nostra idea al Direttore Mariella Mengozzi più di tre anni fa, riuscendo a inserirci nel solco dell’importante svolta che lei stessa stava cercando di dare al museo e dal 2019 ad oggi abbiamo portato, prima la Cisitalia 202 SMM Nuvolari e ora questa splendida OM 469 Sport a essere di nuovo protagoniste delle manifestazioni più belle e importanti per il mondo delle auto storiche.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *