Mahindra

Mahindra ha presentato KUV100 NXT M-Bifuel con doppia alimentazione benzina e GPL. L’ultimo arrivato aggiunge a tutti i contenuti del modello base, anche la possibilità di sfruttare appunto l’alimentazione a GPL e beneficiare dei vantaggi economici correlati. Oltre a garantire consumi ridotti, prevede l’esenzione o la riduzione del pagamento della tassa automobilistica, a seconda delle Regioni. Consente anche l’accesso libero e gratuito nelle aree a traffico limitato di tanti centri cittadini e permette di poter circolare durante i blocchi del traffico.

KUV100 NXT M-Bifuel

Inoltre, cosa più importante, abbatte drasticamente le emissioni. Infatti i problemi legati all’inquinamento e alla limitazione della circolazione restano di attualità. In più, ora andremo anche a fronteggiare tutte quelle esigenze dettate dalle misure di contenimento per la pandemia Covid-19. Pertanto, usare un’automobile di dimensioni compatte e più ecologica, rappresenta un’azione di buon senso. Inoltre l’auto di proprietà, rispetto a soluzioni quali il car-sharing o il noleggio, in questo momento garantisce maggiore sicurezza per prevenire ogni possibile contagio.

Mahindra e sostenibilità

Diminuire le emissioni è un tema davvero importante per Mahindra. Su questo argomento la Casa indiana ha preso fin da subito una posizione molto chiara, che si traduce in una serie di impegni adottati da tutto il Gruppo nella direzione della sostenibilità e della responsabilità verso il pianeta e i suoi abitanti. Una scelta che guarda al futuro e che Mahindra ha attuato anche in Europa, con l’introduzione nel proprio line-up del precedente KUV100 M-Bifuel a GPL.

Coronavirus

Allo stesso tempo Mahindra ha attivato una forte campagna promozionale a sostegno della fase di ripartenza, valida su tutta la gamma KUV100 NXT, sia nella versione benzina che in quella M-Bifuel, con possibilità di pagamento della prima rata posticipata nel 2021, per i contratti sottoscritti fino al 31 luglio 2020. Un’azione concreta per agevolare la possibilità di acquisto in questo momento difficile, con la preziosa collaborazione di Fiditalia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *