Livigno
Livigno

Il 13 giugno è un giorno da fissare sul calendario per gli appassionati di bike visto che Livigno dà il via ufficiale alla stagione 2020. A partire da sabato, i ciclisti potranno raggiungere i 3000 metri grazie agli impianti e percorrere i sentieri di Mottolino, Carosello e Sitas, per scoprire in sella le meraviglie del Piccolo Tibet.

Bike Pass Free

A Livigno torna anche quest’anno la promozione Bike Pass Free. Fino al 26 giugno, prenotando un soggiorno di almeno 3 notti in hotel o 7 notti in appartamento in una delle strutture convenzionate, si avrà in omaggio un Bike Pass valido per l’intera durata del soggiorno, per accedere a tutti gli impianti con la propria bici in modo gratuito. Per chi non pedala, il Bike Pass può essere sostituito da un ingresso all’area Slide&Fun di Aquagranda Active You!, un ingresso gratuito al Larix Park e un carnet di 1/3 risalite con le cabinovie di Mottolino, Carosello e Tagliede per godere del fascino delle cime anche senza le due ruote.

Mottolino Fun Mountain

Quello di Mottolino è uno tra i primi bike park in Europa, paradiso per gli amanti del downhill e freeride. Offre 14 sentieri adatti a tutti suddivisi in livelli di difficoltà: 6 sono i sentieri più tecnici, riservati a esperti, mentre altri 8, quelli medio-facili, comprendono anche sentieri flowtrail e sono adatti a chi è alle prime armi. Immersa nel bosco, con i suoi ponti sospesi e passerelle in legno, si trova l’area North Shore. Sulla Linea Slopestyle, dedicata ai bikers più esperti, quattro Drop permettono di testare le proprie capacità nei salti. Per chi invece vuole mettersi alla prova anche se alle prime armi o vuole sfidare sé stesso superando i suoi limiti, c’è il maxi gonfiabile, per imparare nuove tecniche ed evoluzioni aeree.

Mountain Park Carosello 3000

Progettati per essere accessibili a tutti i rider, di ogni grado di esperienza, Mountain Park Carosello 3000 e Mountain Area Sitas, inaugurati nel 2015, formano oggi una grande bike area che conta oltre 50 km di sentieri: dal Roller Coaster, un flow-trail puro con panorami sensazionali sul lago di Livigno al velocissimo H-Dream, capace di lanciare i bikers esperti fino ad una velocità massima di 70 km/h, fino all’escursionistico Coast to Coast e al flow tecnico della Blueberry Line. Da non perdere anche il The Bomb Trail, inaugurato nell’estate 2019: un percorso di 2,7 km e 407 m di dislivello per biker più esperti.

Road Bike

Oltre alle eccellenze dei tre bikepark, Livigno si è guadagnata negli anni la nomea di Paradiso dei Biker, perché riesce a soddisffare i desideri di tutti i tipi di appassionati bike. Lasciati i sentieri in terra battuta, Livigno è il luogo ideale anche per praticare road bike, il ciclismo su strada: è infatti ideale punto di partenza e arrivo per tour indimenticabili e offre a tutti, anche ai meno esperti, la possibilità di pedalare sui passi alpini che hanno fatto la storia del ciclismo, tra cui lo Stelvio, il Bernina, il Gavia, il Mortirolo, il Foscagno, il Maloja. Proprio vicina al centro del paese è invece la pista ciclabile, che si sviluppa per circa 17 km seguendo tutta la lunghezza della valle di Livigno.