LinkedIn
LinkedIn

LinkedIn, il più grande network professionale online del mondo, annuncia il lancio di Open for Business. E’ una funzione che consente ai liberi professionisti e ai piccoli imprenditori di aggiungere i propri servizi al profilo LinkedIn, facilmente individuabili attraverso le ricerche sulla piattaforma. Dopo un lancio iniziale negli Stati Uniti nel corso dell’estate, la funzione è ora disponibile per tutti i piccoli imprenditori e i liberi professionisti in 28 lingue. Tra le quali l’Italiano.

Novità su LinkedIn

La nuova funzione è stata realizzata a partire da una ricerca di LinkedIn. Ha rivelato che le piccole imprese si affidano fortemente al passaparola per acquisire nuovi clienti. Open for Business ha lo scopo di digitalizzare questo concetto di passaparola. Rendendo così più semplice per gli utenti dseguire ricerche, comunicare e fornire referenze.

Caratteristiche

“Le piccole imprese e i liberi professionisti svolgono un ruolo critico per la crescita e il futuro dell’economia in tutto il mondo, e specialmente in Italia, un paese la cui economia è trainata fortemente dalle piccole e medie imprese. E grazie ai suoi 660 milioni di iscritti a livello globale, dei quali 13 milioni solo nel nostro paese, LinkedIn è in una posizione unica per aiutare qualsiasi piccolo imprenditore e freelance ad avere successo sulla piattaforma”. E’ il commento di Marcello Albergoni, Country Manager di LinkedIn Italy.

Open for Business

Il lancio globale della nuova opzione include una nuova funzionalità di condivisione. Fornisce infatti agli iscritti un’immagine personalizzata da condividere. Indica che si è Open for Business per la propria rete di contatti. Grazie alla nuova funzione sarà possibile quindi elencare i servizi che vengono forniti direttamente sul proprio profilo LinkedIn, indicando che si è Open for Business. Comunicare alla propria rete LinkedIn che si è Open for Business tramite una nuova funzione di condivisione sul social network. Essere individuati nel motore di ricerca di LinkedIn tramite un filtro per i fornitori di servizi. Ricevere infine da chiunque un messaggio privato in maniera gratuita.