Led Wall
Led Wall

Con i termini Led wall si indicano pannelli luminosi a led, di dimensioni varie, installabili all’aperto o anche in versione indoor. Lo scopo di queste installazioni è vario, ma solitamente correlato alla possibilità di mostrare a chi vi si avvicina un messaggio di qualsiasi genere, nella maggior parte dei casi di tipo pubblicitario. Come infatti ci spiegano al meglio anche sul sito https://www.macropix.it/led-wall-indoor/ i led wall da interno sono usati soprattutto nei grandi centri commerciali, o nei negozi di una certa metratura.

Perché usare i led wall

Fin qui la spiegazione di cosa sono in termini semplici. Cerchiamo ora di capire perché si utilizza proprio questa tecnologia e non un’altra. Un led wall può essere gestito da un software dedicato, che si preoccupa di trasmettere immagini, fisse o in movimento. Tali immagini possono essere gestite su un singolo schermo, oppure su più pannelli accostati, in modo da creare una singola scena. Questo permette di dare vita a veri e propri pannelli pubblicitari multimediali, sui cui trasmettere immagini riguardanti saldi o promozioni particolari. La dimensione finale di un led wall consente di ottenere un importante impatto scenografico, particolarmente attraente e visibile da distanza, anche da chi si trova ad una certa angolazione rispetto al pannello stesso. Il risultato è particolarmente attraente e dà libero sfogo alla creatività.

Dove si installano i led wall da interno

Come abbiamo detto, questi ampi “cartelli pubblicitari a led” possono essere costituiti da un singolo pannello, o da più pannelli affiancati (o volendo anche posti ad una certa distanza gli uni dagli altri). Questo permette di utilizzarli nelle più disparate situazioni. Compreso ad esempio sull’alzata dei gradini di una grande scalinata, oppure utilizzandoli in strutture dalle forme bizzarre. Li si usa nelle vetrine di alcuni negozi, celati tra i prodotti da promuovere, ma anche all’interno di centri commerciali e gallerie, oppure in ristoranti o grandi negozi.

Quanto costa un Led wall da interno

Stiamo parlando di installazioni che non necessariamente sono fisse; alcuni negozi noleggiano i led wall, in modo da poterli modificare e sostituire come credono, ogni volta che sia necessario. Altri punti vendita invece li acquistano, da posizionare in modo stabile, per poi modificarne il contenuto e non la forma. Il costo può essere quindi molto vario, correlato anche alle dimensioni del pannello finito. Si deve considerare che le voci di spesa riguardano non solo l’oggetto di per se stesso, ma anche il software che ne gestisce le immagini e l’energia elettrica per l’alimentazione. Quest’ultima voce è particolarmente interessante, in quanto le luci a LED hanno un consumo bassissimo, che consente di mantenere acceso lo schermo per molte ore, senza trovarsi con spese eccessive.

Anche all’aperto

Fin qui abbiamo parlato di led wall da interno, da posizionare in un negozio o in un centro commerciale. Sono quelli più diffusi, anche per la facilità di gestione e di installazione. Sono però disponibili anche quelli da esterno, che possono essere esposti alle intemperie senza che questi li danneggi in alcun modo.

SHARE
Previous articleNuova Hyundai i20, la prima con sistema Bose Premium
Next articleTokyo accoglie tre nuovi hotel esclusivi
Nasce in Calabria, cresce a Milano. Mezzadro del mestiere, si sente più blogger che giornalista. Una vita trascorsa a pane e calciomercato, segue tutti gli sport ma non ne pratica uno, teoria che ha accompagnato i più grandi giornalisti italiani. Che sia la strada giusta? Forse. Per ora si diletta a fare il giornalista. Con che risultati, decidete voi...