Rambo
Foto: Wikipedia

Sono diversi i motivi per cui ci si affeziona in modo quasi istintivo a un film, ma certamente, al di là del genere preferito, è fondamentale che la pellicola ci procuri emozioni. Rambo è certamente la storia in grado di appassionare chi ama l’azione e la voglia di non mollare mai.

Rambo: un eroe pronto a tutto

Sono trascorsi 35 anni dall’arrivo al cinema di Rambo, il personaggio interpretato da Sylvester Stallone ispirato al romanzo “First Blood”. Il protagonista della storia è proprio Rambo, un eroe moderno per l’epoca, che scatena un moto d’affetto nel pubblico per la sua capacità di combattere una guerra personale contro la società.

L’uomo matura un cambiamento notevole dentro di sé per arrivare a questa percezione. Solo fino a qualche tempo prima infatti aveva combattuto in Vietnam, una fase della sua vita che gli era difficile dimenticare. Dopo diverse disavventure, Rambo viene arrestato per vagabondaggio, ma nonostante le insistenze degli agenti si rifiuta di collaborare. Durante le ore trascorse in caserma inizia a ricordare le torture subite in guerra e a maturare la volontà di ribellarsi alla sua situazione.

Il nostro eroe finisce così per scappare, ma per sfuggire a un destino inevitabile arriverà ar uccidere, pur senza volerlo, un poliziotto. L’adrenalina cresce di scena in scena: affezionarsi a lui è quindi inevitabile.

Rambo: un personaggio storico

Sylvester Stallone, già famoso per un’altra storia epica come quella di Rocky, deve gran parte della sua popolarità proprio a Rambo. Inizialmente, però, la produzione aveva pensato di affidare il ruolo ad altri colleghi, tra cui Clint Eastwood, Robert De Niro e Al Pacino. Alcuni di loro vennero però scartati per l’età, altri invece perché preferivano non vestire i panni di un personaggio ritenuto violento.

Stallone si rivelerà una scelta azzeccata anche per alcuni tratti positivi che egli stesso riprenderà dal personaggio di Rocky Balboa.

L’approdo nelle sale italiane sarà solo ritardato di poche settimane.

Grazie agli incassi altissimi al botteghino e all’affetto del pubblico per questo personaggio sono stati realizzati tre sequel: Rambo II: la vendetta (1985), Rambo III (1988) e John Rambo (2008).