Kia Optima Range

Presentazione ufficiale, presso la sede Kia di Milano, delle nuove vetture a completamento della gamma Optima. Tre auto, tre allestimenti e tre differenti modi di vivere l’automobile. Giuseppe Bitti, amministratore delegato Kia Italia: “Oggi presentiamo la nuova Kia Optima, che s’inserisce in un contesto di mercato, quello del Segmento D, che negli anni ha perso terreno – le sue parole – questo a causa dell’apparire prima dei monovolume, poi di crossover e Suv. Un mercato che oggi vale circa il 4% del mercato”.

Kia Optima Range
Kia Optima Range

Il Segmento D

Bitti spiega, però, il motivo per il quale Kia si lancia in questo segmento di vendita: “Indipendentemente dalle dimensioni e dai trend di mercato, abbiamo un’opportunità unica – prosegue – oggi completiamo quasi totalmente la gamma offrendo tre vetture con tre anime diverse. Quella tradizionale con la Station Wagon, rivolta ad un mercato più razionale. 4,85 metri di lunghezza per un motore Turbo Diesel da 1.7. Quella eco-friendly, con la tecnologia Plug-in hybrid, uno step evolutivo rispetto alle prime berline di segmento D; e poi quella emozionale, con una versione GT che offre la potenza più elevata di casa Kia con 245 cavalli ed un turbo ad iniezione diretta. Le vendite? Pensiamo che si possano superare le 1.000 unità nell’arco di 12 mesi”.

Kia Optima Range
Kia Optima Range

Kia Optima verso il futuro

Giuseppe Mazzara, Marketing Communication & PR Director di Kia Italia: “Il cliente tipo della Optima è molto evoluto; ha 40/55 anni, con un famiglia numerosa e cerca soprattutto la qualità e l’eleganza nell’auto che va ad acquisire. Un cliente che potrà trovare buone soluzioni nella gamma Optima”.

4,85 metri di lunghezza, un bagagliaio ai vertici, la Station Wagon è offerta in due motorizzazioni, una Diesel da 1.7 CRDI e l’altra a benzina 2.0 T-GDI. La prima è proposta in versione Sedan a 29.500 euro, mentre la Sportswagon a 30.500. La GT Line in versione diesel è proposta a 37.500 euro. La Optima GT è venduta con motore 2.0 T-GDi da 245 cv a 45.000 euro. Infine la Plug-in Hybrid mostra un motore da 2.0 GDI e viene venduta in un’unica versione Sedan da 44.000 euro. Tutte vetture che possono beneficiare di agevolazioni e sconti pari fino a 5.000 euro da qui al 31 dicembre 2016.

Qui sotto potete vedere l’intervista integrale con Giuseppe Bitti, amministratore delegato di Kia Motors Italy:

Di Luca Talotta

Nasce in Calabria, cresce a Milano. Mezzadro del mestiere, si sente più blogger che giornalista. Una vita trascorsa a pane e calciomercato, segue tutti gli sport ma non ne pratica uno, teoria che ha accompagnato i più grandi giornalisti italiani. Che sia la strada giusta? Forse. Per ora si diletta a fare il giornalista. Con che risultati, decidete voi...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *