Keychange
Keychange

Presentato a Linecheck, la principale music conference in Italia, nel Novembre scorso a Milano da Vanessa Reed, una delle donne più influenti nel mondo della musica internazionale e CEO di New Music USA e già Presidente per 11 anni della PRS Foundation, Keychange si auto-definisce un movimento pionieristico internazionale. Vuole contribuire alla trasformazione della industria musicale incoraggiando l’assoluta parità di genere.

Che cos’è Keychange

Il manifesto di Keychange parte dall’analisi di uno status quo decisamente sbilanciato a favore degli uomini. Oltre a guadagnare mediamente il 30% in più delle colleghe donne, rappresentano anche il 70% del totale degli artisti coinvolti in festival pop in USA e UE. Nel circuito globale di classica contemporanea, oltre l’80% dei compositori le cui opere vengono eseguite sono uomini. nel circuito globale di classica contemporanea.

Linecheck

Il movimento internazionale a supporto di Keychange, impone agli aderenti al programma l’impegno a colmare il gap di genere entro il 2022. Punta ad un deciso 50% di rappresentatività istituzionale, manageriale ed artistica unendo partner attivi in tutti i contesti, dalla pop music alla musica classica, ai media. Investendo in talenti emergenti Keychange incoraggia nel contempo festival musicali, orchestre, conservatori, emittenti, sale da concerto, agenti, etichette. Linecheck, la principale music conference italiana, si è già impegna ad esempio a presentare un programma di conferenze. Almeno la metà degli speaker coinvolti appartengono alle minoranze di genere. Lo stesso farà sul lato artistico, includendo in line up almeno il 50% tra donne, gay e non-binary.

Il progetto

Il progetto ha un interessante aspetto operativo. Attraverso lo scouting di personalità internazionali appartenenti a generi sotto-rappresentati nella industry si invitano festival, istituzioni, imprese a dare maggiore spazio al tema della uguaglianza in maniera concreta proprio attraverso un maggiore protagonismo di tali soggetti. In tre anni sono previsti 40 incontri sul tema in tutto il mondo.