Iveco
Iveco

Nicoli Trasporti Spedizioni Spa per la ripresa delle attività può contare da oggi su 30 IVECO S-Way NP. Si tratta di veicoli nella versione alimentata a gas naturale liquefatto che fanno parte di una fornitura di 50 unità a LNG. Una scelta green compiuta dall’azienda lombarda che conferma così una progressiva introduzione di mezzi ad alimentazioni alternative e un parco veicolare in direzione sostenibile, sia dal punto di vista economico sia da quello ecologico.

Dichiarazioni

Pasqualino Nicoli, presidente e fondatore della Nicoli Trasporti Spedizioni Spa, ha dichiarato: “Abbiamo scelto ancora una volta i veicoli IVECO per incrementare la nostra flotta per l’alto livello di servizio garantito dalla concessionaria Auto Industriale Bergamasca, partner con il quale
collaboriamo da anni. L’acquisto degli S-WAY a metano è stato dettato principalmente da tre motivazioni. L’innovazione tecnologica, infatti siamo sempre attenti alle novità che offre il mercato, inparticolare nel nostro settore, la sostenibilità ambientale, per le ridotte emissioni di CO2, e l’aspetto economico, in quanto i costi di esercizio dei nuovi mezzi sono inferiori a quelli dei veicoli a gasolio, anche per la differenza di costo del carburante LNG rispetto al DIESEL. Ci aspettiamo che questi veicoli possano rappresentare l’unione della qualità garantita dal marchio IVECO e del progresso tecnologico legato ai propulsori a metano”.

Iveco S-Way

Gli Iveco S-Way oandranno a integrare le flotte operanti da Bergamo e dalle filiali di Ravenna e Udine verso tutte le tratte nazionali. Rappresentano la soluzione più idonea per rispondere alla sostenibilità. Garantiscono elevate performance e un’autonomia di 1600 km a fronte di una riduzione delle emissioni di NO2 del 90%. Sono inoltre già predisposti per l’utilizzo con il bio-metano, carburante ecologico per antonomasi. Permette una riduzione di CO2 dal 95% a oltre il 100% a seconda dei processi produttivi.