Iveco, nuovi progetti sostenibili con la decarbonizzazione dei trasporti

Si chiama Iveco Ambassador il nuovo programma per dare voce a clienti, soggetti interessati e partner che condividono i valori del brand su una serie di tematiche, riconoscendo il loro contributo nei diversi contesti. Iveco ha scelto il tema della sostenibilità per dare il via al programma. L’obiettivo è di dare ancora più risalto al gas naturale ed evidenziare l’impegno del brand per l’ambiente.

Iveco Ambassador

I primi Iveco Ambassador selezionati sono operatori di trasporto che condividono l’impegno del brand nel gas naturale e contribuiscono a tutelare l’ambiente attraverso l’impiego nelle proprie flotte di veicoli Iveco alimentati a LNG e Bio-LNG. Attraverso questo progetto, Iveoc mira a dar loro una voce. Offre la possibilità di condividere le proprie esperienze in relazione al gas naturale e ai conseguenti vantaggi per il loro business. Il progetto è stato avviato nei mercati in cui il gas naturale è più ampiamente disponibile, quali Italia, Francia e Regno Unito.

Plant the Future

Parallelamente, Iveco ha implementato il progetto Plant the Future nell’ambito del proprio impegno per la riduzione del carbonio. Il brand ha avviato la collaborazione con alcune organizzazioni di riforestazione per piantare una foresta internazionale Iveco, andando a comporre dei progetti per piantare alberi in diversi paesi. In Germania, Iveco pianterà un albero per ogni nuovo S-Way a gas naturale e per ogni Stralis NP usato, venduti attraverso il progetto di riforestazione ideato per compensare le emissioni di carbonio. L’obiettivo è piantare almeno mille alberi per compensare oltre 1.237 tonnellate di CO2 nei prossimi 99 anni.

Dichiarazioni

Giandomenico Fioretti, Iveco Head of Alternative Propulsion, ha commentato. “Come Iveco, crediamo che il gas naturale rivesta un ruolo fondamentale nel percorso verso un trasporto a zero emissioni di carbonio. Sulle lunghe distanze, questa tecnologia di propulsione alternativa rappresenta la soluzione più matura attualmente disponibile per ridurre l’impatto ambientale associato al settore dei trasporti. Il suo impatto positivo può essere ulteriormente rafforzato dall’utilizzo di biometano. Attualmente rappresenta il 17% del gas naturale utilizzato nei trasporti. Il suo impiego è destinato ad andare incontro a un notevole aumento nei prossimi anni, con l’aggiunta di nuove stazioni di
rifornimento e una più diffusa consapevolezza riguardo i vantaggi che comporta. Con iniziative come il programma Iveco Ambassador intendiamo diffondere una maggiore consapevolezza dei vantaggi del biometano per gli operatori di trasporto”.

Un pensiero su “Iveco, nuovi progetti sostenibili con la decarbonizzazione dei trasporti”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *