internationalgtopen
internationalgtopen

International GT Open: la sfida è a Monza. Nella cittadina brianzola 3 marchi cercheranno di raccogliere punti per scalare la classifica assoluta del campionato International GT Open. La sfida è in programma da domani a domenica 27 settembre sua all’Autodromo Nazionale Monza. L’evento verrà disputato a porte chiuse.

In testa la McLaren 720S di Teo Martin Motorsport

Per l’International GT Open sono in programma due gare da seguire in diretta sui canali social media del campionato e dell’Autodromo. In testa alla classifica, dopo il round al Red Bull Ring, c’è l’equipaggio Miguel Ramos-Henrique Chaves con la McLaren 720S di Teo Martin Motorsport. A soli 7 punti di distanza la coppia Louis Prette-Vincent Abril con una Ferrari 488 di AF Corse/APM Monaco. Subito dietro Salih Yoluc-Charlie Eastwood con una Aston Martin Vantage. In gara presenti anche i marchi Mercedes AMG, Porsche e Bentley, del GT Open e le vetture iscritte alla GT Cup.

In Euroformula Open c’è Maldonado, cugino del former driver di Formula 1

Il campionato di monoposto Euroformula Open a Monza disputerà tre gare. È la prima volta che la serie programma tre competizioni. Questo per compensare la perdita di una tappa del calendario dovuta all’emergenza Coronavirus. A minare la posizione in classifica di Yifei Ye, potrebbero essere Andreas Estner di Van Amersfoort Racing e Manuel Maldonado, cugino del former driver di Formula 1. Anche per il TCR Europe si correranno due gare a Monza. La entry list è composta da ventisei vetture.

All’autodromo via libera per 150 neodiplomati

Nel fine settimana, Regione Lombardia permetterà a 150 neodiplomati lombardi di vivere una giornata esperienziale in circuito. “Nonostante le tante difficoltà dovute all’emergenza sanitaria siamo riusciti ad organizzare Diplomati in pista 2020. Una manifestazione che permette ai ragazzi che si sono diplomati di avere un riconoscimento per l’impegno negli studi. Non potendo legarla quest’anno alla Formula 1, abbiamo organizzato una giornata esperienziale. Faremo scoprire ai ragazzi lombardi il mondo delle corse automobilistiche e dell’autodromo di Monza”. Le parole di Martina Cambiaghi, Assessore allo Sport e Giovani di Regione Lombardia.