MuseoNicolis
MuseoNicolis

Il Museo Nicolis riapre e festeggia i primi 20 anni. Infatti, esattamente due decenni fa, il 9 settembre 2000, Luciano Nicolis coronava un sogno aprendo al pubblico il suo Museo. Un’esposizione permanente che racconta una delle storie più complete della tecnologia e del design del XX secolo. Il Museo Nicolis, un “unicum” nel suo genere, per festeggiare l’importante traguardo, il Museo Nicolis riapre al pubblico dal venerdì alla domenica dalle 10 alle 18. Mentre su prenotazione apre in orari e giorni differenti, per eventi privati.

Un sogno lungo una vita

Nicolis, imprenditore veronese, ha sempre pensato alle auto. Tant’è che fin da ragazzino raccoglieva carta da riciclare girando in bicicletta i paesi vicino a casa. Nel Museo ha, infatti, fatto confluire gli oggetti, ormai introvabili e preziosi, che l’interesse per la meccanica lo portava a cercare in tutto il mondo. Dalle automobili alle motociclette passando per le biciclette. Ma anche strumenti musicali, macchine fotografiche e per scrivere, rare opere dell’ingegno umano che raccontano, appunto, la tecnologia e del design del XX secolo.

Io sono quel matto…

Da sempre, raccogliere, restaurare e collezionare è stata la passione di Nicolis, ma anche il suo divertimento. Anche per questo, l’imprenditore ha creato un luogo di incontro spettacolare e creativo. Ai visitatori si è sempre presentato così: “Io sono quel matto che ha fatto tutto questo”. Di personalità vulcanica, si aggirava nel “suo Museo” con grande entusiasmo, sempre pieno di idee e nuovi progetti.

Tra le più emozionanti e suggestive esposizioni private

Dopo 20 anni di attività ininterrotta, il Museo Nicolis ha coronato la sua missione culturale. E’ diventato una tra le più emozionanti e suggestive esposizioni private nel panorama internazionale. Il riconoscimento dell’eccellenza deriva dall’attribuzione del Museum of the Year 2018 a The Historic Motoring Awards di Londra.