Museo Nicolis ph. Comparotto (24)

Il Museo Nicolis di Verona, tra le più emozionanti e suggestive esposizioni private nel panorama internazionale, riapre le grandi sale dell’esposizione che narra la storia della tecnologia e del design del XX secolo. Da questa settimana il museo di proprietà della famiglia Nicolis accoglierà i visitatori italiani ed internazionali dopo il lungo periodo di chiusura a causa della pandemia.

Museo Nicolis, la presidente: novità e proposte inedite

“Vogliamo riaprire in modo organizzato e sicuro per tutti. Per questo ospiteremo in esclusiva gruppi a partire da 35 persone con Visita Guidata solo su prenotazione”, afferma la presidente Silvia Nicolis. “In questa chiave – prosegue – fra le numerose novità e proposte inedite del Museo, abbiamo progettato soluzioni per Incontri e Meeting ancora più esclusivi e sicuri, rivolti agli estimatori della nostra spettacolare struttura”.

La sorpresa

Chi si iscriverà alla newsletter del Museo Nicolis di Verona potrà usufruire di uno sconto del 50% sull’ingresso del suo accompagnatore. La newsletter consente di rimanere aggiornati una volta al mese ed in anteprima su tutte le novità e le curiosità riguardanti il Museo e le sue collezioni. Iscriviti qui.

Il Museo Nicolis è anche Pet Friendly

Il Museo, Pet friendly, si inserisce in un contesto territoriale che offre la possibilità di vivere numerose esperienze in un’unica vacanza o giornata. “Ci troviamo a pochi minuti da Verona, da Mantova, dal Lago di Garda. In soli 10 minuti, la visita al Nicolis può essere abbinata ad una passeggiata a Borghetto sul Mincio per degustare i tipici tortellini. In alternativa è possibile visitare il Parco Giardino Sigurtà”, continua Silvia Nicolis.

Il Museo Nicolis narra la storia della tecnologia e del design del XX secolo

Tra le più emozionanti e suggestive esposizioni private nel panorama internazionale, il Museo Nicolis narra la storia della tecnologia e del design del XX secolo. Il riconoscimento dell’eccellenza gli deriva dall’attribuzione del prestigioso premio: Museum of the Year a The Historic Motoring Awards a Londra. Il patrimonio delle collezioni è di grande spessore e rappresenta una realtà esclusiva. Oltre 200 auto d’epoca, 110 biciclette, 100 motociclette, 500 macchine fotografiche, 100 strumenti musicali, 100 macchine per scrivere, aeronautica. Nonché oltre 100 volanti delle sofisticate monoposto di Formula 1 e innumerevoli opere dell’ingegno umano esposte secondo itinerari antologici, storici e stilistici.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *