Presentazione ufficiale, presso al Triennale di Milano, per la seconda edizione di Ice Music Festival – Concerti in Paradiso. Un evento unico nel suo genere, dove la musica suonerà all’interno di un’atmosfera ghiacciata. Con strumenti di ghiaccio ed in uno dei posti più suggestivi d’Italia e non solo. 

Ice Music Festival 2020, il programma

Ice Music prenderà il via il 4 gennaio. 50 concerti fino a fine marzo, con decine di musicisti pronti ad esibirsi con strumenti rigorosamente di ghiaccio. All’interno di un teatro-igloo da 300 posti nel comprensorio Pontedilegno-Tonale. Oltre ai due concerti a settimana, quest’anno spazio anche al teatro in chiave ambientale, cene di grandi chef e sculture di ghiaccio.

I saluti istituzionali

Alla conferenza stampa presente il sottosegretario ai grandi eventi della Regione Lombardia, Antonio Rossi. Un’iniziativa unica – le sue parole – che valorizza ancora di più le nostre montagne. E anche in chiave olimpica vogliamo valorizzare le nostre montagne ma tutti i comprensori, non solo quelli che vedranno le gare. E questo è uno scenario unico, in una location spettacolare”. L’idea di portare su un ghiacciaio a 2.600 metri di altezza musicisti di fama nazionale e internazionale per farli esibire all’interno di un teatro-igloo è sicuramente qualcosa di originale. “Ad aver fugato qualsiasi dubbio è stata non solo la risposta entusiastica del pubblico (oltre 8mila spettatori per 52 concerti tutti sold out) ma soprattutto la reazione sbalordita e appassionata dei tanti musicisti che hanno preso parte al festival. Per loro, cimentarsi con strumenti di ghiaccio e giocare con sonorità particolari è stata una soddisfazione inattesa” spiega Corrado Bungaro, direttore artistico dell’Ice Music Festival. L’orchestra sarà composta da 16 strumenti a disposizione degli artisti: violini, viole, violoncelli, chitarre, un enorme xilofono e percussioni.

Il calendario completo

Il calendario prevede fino a marzo 2020 due concerti il giovedì e due il sabato. Gli appuntamenti del giovedì vedono la presenza della ParadICE Orchestra. Una formazione di 7 artisti residenti, che proporranno al pubblico gli ICE CLASSICS MUSIC, i “classici” della canzone d’autore riletti in chiave classica, popolare e contemporanea. I concerti del sabato sono dedicati all’ ICE POP MUSIC con la presenza di artisti e progetti musicali di valore, una serie di appuntamenti in cui si alternano vari linguaggi, dal jazz al pop, dal rock alla musica tradizionale. Tra gli altri, Elio (in un inedito dedicato a un’avventura tutta ghiacciata), Bandabardò, Lorenzo Frizzera (chitarrista considerato tra i migliori talenti della scena musicale italiana).

Il Consorzio Pontedilegno-Tonale

“Questo festival non ha eguali in Europa” spiega Michele Bertolini, consigliere delegato del Consorzio Pontedilegno-Tonale che organizza il festival insieme all’APT della Val di Sole, a Trentino Marketing e a Mercedes-Benz Italia. “È un’ulteriore offerta in più che rivolgiamo agli ospiti che sceglieranno il nostro comprensorio per le loro settimane bianche. Un’opera d’arte poliedrica che ha già dimostrato di saper arricchire il panorama già impareggiabile del Ghiacciaio Presena, con la sua vista su Adamello, sulle Dolomiti di Brenta e sul gruppo Ortles-Cevedale”.