Netflix

I guadagni di Netflix nel 2020? cifre da capogiro. I co-CEO di Netflix, Reed Hastings e Ted Sarandos, hanno guadagnato rispettivamente 43,2 milioni e 39,3 milioni di dollarinel 2020. Hastings, che è anche presidente della società, ha guadagnato 38,6 milioni nel 2019 e 36 milioni nel 2018. Sarandos, che ha contribuito a guidare la grande spinta di Netflix verso i contenuti originali, ha incassato 34,7 milioni nel 2019 e 29,6 milioni nell’anno precedente.

I guadagni di Netflix nel 2020, Hastings e Sarandos ancora più ricchi

Più della metà del compenso di Sarandos era sotto forma di  stipendio (20 milioni), mentre la maggior parte della paga di Hastings proveniva dai 42 milioni in opzioni. Hastings ha ricevuto solo uno stipendio di 650.000. Sarandos ha anche beneficiato di un generoso pacchetto di incentivi, che gli ha portato 18,3 milioni in opzioni. Inoltre, il pacchetto retributivo 2020 per Sarandos, che è stato nominato co-CEO insieme a Hastings la scorsa estate, includeva $ 995.088 in costi di sicurezza residenziale pagati a un fornitore di terze parti”. Secondo quanto comunicato dall’azienda venerdì, il comitato di compensazione del consiglio di amministrazione di Netflix “ha approvato i costi della sicurezza residenziale dopo aver considerato i potenziali problemi di sicurezza relativi al servizio del signor Sarandos come dirigente. E ritiene che i costi della sicurezza siano una spesa aziendale necessaria e appropriata”.

Il covid e Netflix, una grande crescita

Netflix ha visto aumentare la sua popolarità durante blocco COVID. Il servizio di streaming ha fornito una fonte vitale di intrattenimento in un momento in cui gli eventi dal vivo erano impossibili e le sale cinematografiche erano chiuse. Ma la compagnia non è più l’unico attore gioco in città sullo streaming. Negli ultimi mesi, Comcast, Disney e Warner Media hanno lanciato la sfida. Ciò ha costretto Netflix a spendere più soldi per i contenuti originali. Martedì Wall Street, che è stata per lo più rialzista sulla società, è cresciuta nervosamente per la crescita degli abbonati di Netflix inferiore al previsto. Ciò ha causato il calo delle azioni a fine giornata.

La notte degli Oscar di Netflix 

Netflix ha diversi contendenti agli Oscar di questa domenica, tra cui “Mank” e “The Trial of the Chicago 7”. L’azienda ha ottenuto un totale di 36 nomination. Anche altri alti dirigenti hanno beneficiato di generosi pacchetti di compensi. Il CFO Spencer Neumann ha ricevuto 12,9 milioni di dollari di stipendio, bonus e altri incentivi, mentre il COO e il chief product officer Greg Peters ha guadagnato 20,8 milioni di compenso e il chief legal officer David Hyman ha portato a casa 10,5 milioni di risarcimento totale.

Di Luca Talotta

Nasce in Calabria, cresce a Milano. Mezzadro del mestiere, si sente più blogger che giornalista. Una vita trascorsa a pane e calciomercato, segue tutti gli sport ma non ne pratica uno, teoria che ha accompagnato i più grandi giornalisti italiani. Che sia la strada giusta? Forse. Per ora si diletta a fare il giornalista. Con che risultati, decidete voi...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *