Hasbro
Hasbro

Quale miglior modo per festeggiare la Giornata Internazionale della Felicità se non aiutando il prossimo? È con questo spirito che Hasbro , da leader nell’intrattenimento per bambini e famiglie, decide di supportare e sostenere la mission di ADMO , l’Associazione Donatori Midollo Osseo. E lo fa in modo concreto. Si schiera in prima linea i leggendari robot-veicolo che dal 1984 continuano ad appassionare milioni di fan. I Transformers , infatti, si fanno portavoce di una forte campagna di sensibilizzazione rivolta ai più giovani e a tutti coloro che li amano in modo incondizionato da oltre 30 anni. Dato che solo una persona su 100mila è compatibile con chi aspetta un trapianto di midollo osseo. E’ evidente che, come recita il claim della campagna, “C’è un Eroe in ognuno di noi”. Ed è da qui che deve emergere la volontà di donare. Un’azione coraggiosa e di assoluta e incondizionata solidarietà. Lo scopo è salvare il bene più prezioso di tutti: la vita.

I Transformers di Hasbro

Nella loro eterna lotta tra il bene e il male, ecco la nuova missione dei gloriosi Transformers. Una nuova emozionante avventura aperta a tutti, chiunque può prenderne parte ed esserne protagonista. Così come i celebri robot-veicolo celano la propria straordinaria identità sotto forma di comuni mezzi di trasporto per confondersi tra gli umani, anche i donatori che sostengono ADMO condividono la stessa condizione di anonimato, trasformandosi, in caso di necessità, in eroi che salvano la vita di chi ne ha più bisogno. “Sostenere una causa così alta per noi è un vero onore e una grandissima responsabilità, – dichiara Mikael Berthou, General Manager Hasbro France & Italy –. Per questo sono scesi in campo i migliori, gli unici in grado di coinvolgere almeno tre generazioni di affezionatissimi fan. Dato che l’obiettivo della campagna è sensibilizzare quante più persone possibili, un fenomeno come Transformers, portavoce di un messaggio così importante che incoraggia il prossimo a credere in se stesso ed essere più di ciò che sembra, può coinvolgere attivamente adulti e bambini, genitori e figli. Diventa uno dei tanti veicoli a supporto delle molteplici attività di ADMO”.

La campagna

Basta quindi rispondere positivamente all’impegno lanciato dalla campagna “C’è un Eroe in ognuno di noi”. Con pochi click su è possibile apprendere le varie modalità per diventare un donatore di midollo osseo. Perché è “in te che puoi trovare il coraggio di diventare l’eroe di qualcuno”! Se si possiedono i giusti requisiti anagrafici e fisici, infatti, ci si potrà iscrivere al Registro Italiano dei Donatori di Midollo Osseo (IBMDR) a seguito di un semplice processo di tipizzazione che avviene tramite l’analisi di un piccolo campione di saliva o di sangue. Nel caso in cui il profilo tipizzato combaci con quello di un potenziale ricevente, evenienza che si realizza solo una volta ogni centomila, si può procedere alla donazione in tutta sicurezza, spesso attraverso un semplice prelievo di sangue periferico. Un metodo poco invasivo che viene impiegato in 8 casi su 10.