Lo scorso 20 giugno, in occasione della Giornata Mondiale del Rifugiato, Microsoft e Fondazione Mondo Digitale hanno promosso, per l’ottavo anno, una sfida contro l’indifferenza denominata #Iocisono. Si è trattato di una partita di calcio solidale tra studenti delle scuole superiori e 200 ospiti dei centri di accoglienza. L’obiettivo era combattere la discriminazione e i pregiudizi culturali e favorire l’inclusione sociale.

Vincere con la solidarietà

Un’iniziativa portata avanti con il patrocinio dall’Alto Commissariato delle Nazioni Unite per i Rifugiati (UNHCR). E che ha trovato libero sfogo anche a Milano. Nell’occasione, infatti, Microsoft ha invitato anche una serie di giornalisti al Playmore di via Moscova. Qui si è tenuta una partita di calcetto alla quale hanno preso parte un po’ tutti. Media, ma anche ragazzi di colore, dipendenti Microsoft e così via. Il tutto in contemporanea anche a Roma, Napoli, Catania e Messina.

Un messaggio rivolto a tutti

Lanciare un messaggio condiviso di solidarietà e accoglienza verso tutti. L’iniziativa consolida la collaborazione tra Microsoft e Fondazione Mondo Digitale. Nell’ambito di un progetto condiviso per favorire l’inclusione sociale di immigrati e rifugiati nel paese ospitante attraverso attività di formazione. Tra il 2016 e il 2017, la partnership ha visto infatti l’avvio di due progetti – RefugIS e Co-Host attraverso i quali oltre 2.000 ospiti dei centri di accoglienza sono entrati nelle scuole e hanno partecipato ai programmi di alfabetizzazione digitale, linguistica e civica animati da studenti italiani.

Un’iniziativa, un progetto

L’iniziativa rientra nel contesto più ampio delle attività che Microsoft ha avviato a livello globale insieme a Governi e ONG. Per aiutare gli oltre 4,8 milioni di rifugiati arrivati in Europa e Medio Oriente dall’inizio del 2016, la maggior parte dei quali giovani costretti a lasciare la propria casa, il proprio lavoro o addirittura la scuola. L’azienda infatti è costantemente impegnata a offrire un aiuto concreto per sostenere rifugiati e immigrati nel processo di integrazione sociale. Attraverso la sua tecnologia e progetti di formazione digitale, per un valore delle donazioni di 30 milioni USD a livello globale.

1 COMMENT

  1. Hi outstanding blog! Does running a blog like this take a massive amount work? I have absolutely no expertise in computer programming but I was hoping to start my own blog in the near future. Anyway, should you have any suggestions or tips for new blog owners please share. I know this is off subject however I simply wanted to ask. Kudos!