Free Now

Free Now ha compiuto un anno. Dal luglio 2019 ad oggi infatti i suoi utenti hanno percorso oltre 20.000.000 di chilometri a bordo dei 4.500 taxi del servizio tra Milano, Roma, Torino, Napoli, Catania, Palermo e Cagliari.

Dichiarazioni

“Siamo soddisfatti dei numeri registrati nel primo anno, considerato anche il periodo di crisi che la categoria ha vissuto e che sta tuttora vivendo per il Coronavirus. Siamo sicuri che i prossimi mesi saranno positivi, grazie anche alla recente sentenza del Consiglio di Stato. Sostiene libertà imprenditoriale dei tassisti. Ha confermato illiceità delle clausole d’esclusiva poste in essere dai principali radiotaxi di Milano che avevano precluso ai propri membri l’uso di applicazioni digitali, quali Free Now”. Così commenta Ottavia Marotta, Public Affairs Manager di Free Now Italia.

Il brand

Il brand di Free Now è quindi sinonimo di libertà di movimento. Permette agli utenti di spostarsi in modo personalizzato, scegliendo anche la tipologia di taxi più adatta alle proprie esigenze, tra cui taxi standard, taxi ECO full electric o ibridi, taxi XL con più di 4 posti e taxi equipaggiati per il trasporto di persone disabili. Inoltre, durante l’emergenza sanitaria, sono state lanciate due nuove modalità di viaggio ad hoc: l’opzione EROI, dedicata alla Fase 1 dell’emergenza, che ha permesso ai tassisti di offrire corse gratuite al personale sanitario, e l’opzione Taxi + Schermo, tuttora attiva, che permette a tutti gli utenti di scegliere un taxi con divisorio per viaggiare all’insegna della sicurezza.

Moovit

Il primo compleanno di Free Nw coincide anche con l’anniversario della partnership con Moovit. Si tratta dell’App più utilizzata al mondo per il trasporto pubblico recentemente acquisita da Intel, annunciata proprio in occasione del rebrand lo scorso luglio.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *