#FORUMAutoMotive

Nuovo appuntamento con #FORUMAutoMotive, serbatoio di idee e centrale di dibattiti sui temi della mobilità a motore. Andrà in scena a Milano il 27 ottobre, presso l’Enterprise Hotel (Corso Sempione, 91). Nel rispetto delle normative anti-COVID e alla luce del recente DPCM. Prevederà un limitato numero di ospiti in presenza e sarà interamente trasmesso in streaming sulla pagina Facebook di #FORUMAutoMotive.

#FORUMAutoMotive, tavole rotonde

Il 26 ottobre, nella stessa location dalle ore 14, come al solito a porte chiuse ma sempre in diretta streaming si terranno tre tavole rotonde con tutti i rappresentanti della filiera automotive (autotrasporto, concessionari, auto e alimentazioni) ed esponenti politici. I dibattiti affronteranno i temi di stretta attualità dei singoli settori anche e soprattutto in funzione delle decisioni prese dal governo e della crisi causata dalla pandemia.

Argomenti

Dopo i saluti del promotore Pierluigi Bonora, prenderà il via la prima tavola rotonda dal titolo “Autotrasporto al palo: un settore che dà ma non riceve”. Parteciperanno il Presidente della Commissione Trasporti della Camera, Raffaella Paita e rappresentanti di aziende e associazioni di categoria del mondo dei truck. Un settore strategico, troppo spesso dimenticato. Nella fase più acuta della pandemia ha consentito al nostro Paese di restare in piedi e affrontare l’emergenza con minori disagi.

Mobilità

Spazio poi all’ampio confronto tra i rappresentanti dell’articolata filiera della mobilità (associazioni di categoria, di Gruppi industriali e concessionari) e le istituzioni rappresentate dai parlamentari Giancarlo Benamati, Membro della Commissione Trasporti della Camera dei Deputati e Giuseppe Donina, Membro della Commissione Trasporti della Camera dei Deputati. Al centro dei dibattiti, in particolare, il recente piano incentivi messo a punto dal Governo, con le possibili evoluzioni allo studio e la strategia per il 2021.

Le parole di Bonora

“Le cronache delle ultime settimane restituiscono diversi segnali decisamente preoccupanti. Sul fronte sia della pandemia sia della mobilità che ne viene inevitabilmente intaccata. infatti, in assenza di un’adeguata regolamentazione, si moltiplicano gli incidenti (anche gravi). Vedono protagonisti i mezzi di micromobilità. L’esplosione di nuove forme di mobilità ‘dolce’ nelle grandi città rendono oggi non più rinviabile una rapida e seria riforma del Codice della strada. Deve puntare a garantire una maggiore sicurezza stradale, ma senza penalizzare ulteriormente, con il chiaro scopo di fare cassa, la mobilità a quattro ruote”.

Mobilità

“Il tema mobilità, inoltre, non può non prescindere dalla pandemia in corso con i timori della gente a usufruire del trasporto pubblico urbano, dove il distanziamento il più delle volte non viene rispettato. Da qui l’inevitabile maggior ricorso ai mezzi privati con i conseguenti ingorghi agli ingressi e all’interno delle città, complici anche gli ultimi discutibili interventi – in particolare a Milano – sulla viabilità. Sul fronte economico, invece, gli incentivi stanziati dal governo a beneficio del settore automotive, hanno rivelato la propria natura demagogica e oggi impongono un deciso ripensamento in termini di efficacia, se realmente si intende sfruttare questa occasione per accelerare lo svecchiamento del parco circolante italiano. La strategia ‘stop & go’ sui bonus, inoltre, fa solo danni, come anche la segmentazione del monte incentivi per fasce”.

L’agenda

Il 27 ottobre #FORUMAutoMotive aprirà i lavori alle ore 9 con il saluto del promotore dell’evento Pierluigi Bonora. Seguiranno quelli di Alessandro Galimberti, Presidente dell’Ordine dei Giornalisti della Lombardia e giornalista de Il Sole 24 Ore e del Presidente ACI Milano Geronimo La Russa. I lavori inizieranno con l’intervista di Pierluigi Bonora all’imprenditore del settore automotive e Presidente ANFIA, Paolo Scudieri. Gli sarà consegnato il premio “Personaggio dell’anno 2020 per #FORUMAutoMotive”.

Talk show

Il secondo Talk Show della mattinata approfondirà le opportunità di investimento connesse alla mobilità green e alle auto storiche e limited edition. Il focus si sposterà poi sul tema al centro delle polemiche di queste settimane con il dibattito dal titolo “Città e trasporto pubblico nell’anno del Covid-19: se la mobilità dolce rischia di diventare amara”. Si confronteranno mondo delle istituzioni, politica, associazioni ed esperti di sicurezza. Analizzeranno opportunità e rischi legati all’integrazione della micromobilità negli scenari urbani. Sotto analisi, in particolare, il caso Milano.

Dekra Safety Award

La mattinata si concluderà con la consegna del “Dekra Safety Award”, il premio internazionale assegnato ogni anno. Un importante riconoscimento all’impegno profuso da parte di un personaggio o un’azienda sul fronte della sicurezza. L’intervista al premiato sarà a cura di Alessandro Galimberti (Il Sole 24 Ore). In base a possibili nuovi provvedimenti in tema di COVID-19, l’organizzazione si riserva di apportare modifiche ai programmi. Informandone per tempo relatori e ospiti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *