Ford

Un nuovo studio condotto da Ford ha evidenziato che le persone che indossano gli auricolari impiegano, in media, 4 secondi in più nell’identificare potenziali pericoli sulla strada, rispetto a coloro che non li indossano.

Auricolari

Utilizzare gli auricolari per ascoltare musica o podcast può essere molto rilassante e permette spesso all’utente di godere delle migliori esperienze sonore senza alcuna interruzione. Inoltre, molte persone ritengono che l’utilizzo degli auricolari possa aiutarli a concentrarsi o a rilassarsi intervenendo, coprendoli, sui rumori di fondo e sulle eventuali distrazioni. Tuttavia, indossare gli auricolari mentre si è in viaggio – come conducente, ciclista, driver di e-scooter o pedone – può anche essere pericoloso; in alcuni paesi è addirittura illegale.

Lo studio Ford

Per condurre la sperimentazione, Ford ha creato 8D, un’experience sonora altamente immersiva. Gli oltre 2.000 partecipanti coinvolti, provenienti da tutta Europa, sono stati collocati all’interno di una strada virtuale dove si è provveduto a misurarne i tempi di reazione in situazioni potenzialmente pericolose. Dopo aver intrapreso l’experience, la maggior parte di loro ha affermato che non avrebbe più indossato gli auricolari durante gli spostamenti. La sperimentazione si inserisce nell’ambito della campagna Share The Road di Ford. E’ ideata per promuovere una maggiore armonia ed empatia tra gli utenti della strada, con l’obiettivo di evidenziare l’importante ruolo che l’udito svolge nella nostra capacità di identificare e rispondere ai rischi della strada.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *