Ford mette al riparo i suoi clienti dai furti del furgoni. Lo ha fatto lanciando una nuova funzione o modalità protezione: Guard Mode. Un sistema di sicurezza per veicoli connessi, che monitora i furgoni in tempo reale e avvisa i gestori di flotte, gli operatori e i conducenti, tramite il loro smartphone, di potenziali violazioni al veicolo.

Ford sviluppa Guard Mode come modalità di protezione le flotte

Questa nuova funzione è stata studiata per l’aumento dei tentativi di furto di furgoni in Europa. Nel Regno Unito, a esempio, un veicolo commerciale ogni 23 minuti è oggetto di scasso. Le richieste di assicurazione per furto di attrezzi sono aumentate di oltre il 50% nel 2019, con le spese per le coperture assicurative che costano ai commercianti in UK 264 milioni di sterline (290 milioni di euro) l’anno ovvero 11.566 sterline (12.746 euro) in media per danneggiato. (1)

A Guard Mode di Ford si accede dall’app Fordpass Pro

E’ accessibile dall’app per smartphone Fordpass Pro, la “Modalità Protezione” è la prima funzione che Ford attiverà con un aggiornamento software Over-The-Air (OTA). Inoltre, verrà progressivamente implementato su tutta la gamma di veicoli dell’Ovale Blu. La funzione è integrata in Fordpass Pro. L’app per smartphone che aiuta i proprietari dei veicoli a gestirne e controllarne fino a cinque in flotta, garantendo che siano pronti per il lavoro con un funzionamento, in termini di tempo, il più duraturo possibile.

Quando attivata, la “Modalità Protezione” utilizza i sensori del veicolo per rilevare quando qualcuno vi entra. O apre il cofano o il vano di carico o ancora avvia il motore. Invia, quindi, utilizzando il modem Fordpass Connect del veicolo, una notifica push allo smartphone del proprietario.

Ford, allo studio anche quando attivare la modalità protezione

La funzione messa a punto da Ford invierà un avviso anche nel caso in cui un veicolo venga aperto o avviato utilizzando una chiave. Un’azione che non attiverebbe un allarme tradizionale e che può essere utile in caso di chiave rubata o clonata. Le schermate della “Modalità Protezione” nell’app Fordpass Pro evidenziano gli orari di accesso al veicolo, il motivo degli allarmi, quando si sono verificate le azioni di attivazione e l’ultima posizione nota del veicolo. Presto, tramite l’app Fordpass Pro, gli utenti saranno in grado di pianificare anche quando attivare la “Modalità Protezione”.

Guard Mode disponibile anche per i clienti europei

La “Modalità Protezione” prima del suo genere nel mercato dei veicoli commerciali, sarà la prima funzione ad avere l’aggiornamento attivato tramite software Over-The-Air. Gli aggiornamenti software periodici Over-The-Air utilizzeranno Fordpass Connect, che è ora installato di serie sulla maggior parte dei veicoli commerciali Ford. L’abbonamento ai servizi di Fordpass Connect, che include un’ampia gamma di funzioni utili e gestibili da remoto tramite l’app Fordpass Pro, incluso il Guard Mode, è ora disponibile gratuitamente per i clienti europei.