Fimer

Importante accordo per la mobilità elettrica tra Fimer, quarto produttore di inverter fotovoltaici al mondo e player di riferimento globale nella produzione di soluzioni di ricarica per il comparto e-mobility, e Fortech, azienda leader in Italia nella fornitura di servizi per gli impianti di distribuzione carburanti. La partnership, nell’immediato, si traduce nel lancio di un’innovativa soluzione per la mobilità elettrica, nonché inedita per il mercato.

Fimer, l’accordo

Il nuovo prodotto, infatti, integra le soluzioni di ricarica in AC di Fimer per veicoli elettrici (in particolare Fimer Flexa Wallbox, dispositivo di ricarica da parete per applicazioni in ambito residenziale e privato e Fimer Flexa Station, colonnina di ricarica per applicazioni commerciali e pubbliche) e il terminale intelligente SmartOPT di Fortech. Risultato: una soluzione che consentirà di collegare fino a 20 colonnine o wallbox e gestire il pagamento delle ricariche tramite un unico terminale, in maniera semplice e veloce. In altre parole, si tratta della risposta concreta di FIMER e Fortech alle esigenze del mercato. E’ sempre più attento a esperienze di ricarica 100% user-friendly dei veicoli elettrici.

I plus: risparmio, semplicità, velocità

La nuova soluzione prevede la possibilità di collegare in estrema semplicità sia le Fimer Flexa Station AC tramite connessione seriale RS485 oppure Modbus TCP/IP, sia le Fimer Flexa Wallbox ad un unico terminale di pagamento OPT. Le molteplici stazioni di ricarica che si potranno interfacciare al terminale offrono dunque costi ridotti per le strutture ospitanti. Grazie, ad esempio, all’assenza di connettività HW e di un canone mensile per il traffico dati. Un’ulteriore possibilità di risparmio è consentita poi dall’assenza di un canone annuo backend per ogni singola box connessa. Una differenza sostanziale rispetto alle singole connessioni Future Net, dove è invece previsto il pagamento di un canone annuo.

Dichiarazioni

“Il mercato mondiale e-mobility continua la sua inarrestabile crescita. Di pari passo, aumenta la necessità di offrire infrastrutture di ricarica in linea con le esigenze attuali”. Così commenta Gaetano Belluccio, Managing Director eMobility di FIMER. “Per questo, dal 2017 lavoriamo con i principali player del settore, sviluppando e producendo soluzioni in grado di anticipare e successivamente rispondere in tempo reale ai bisogni delle future generazioni di veicoli. Il nostro obiettivo è dare un impulso alla mobilità e accompagnarla nell’era elettrica. La partnership con Fortech rappresenta un ulteriore tassello di questo importante percorso”

Un pensiero su “Fimer, accordo con Fortech per ricarica di veicoli elettrici semplici e veloce”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *