Fca
Fca

Fca continua a lavorare per la sostenibilità. In particolare, collabora da anni con diversi atenei italiani per promuovere lo sviluppo della nuova mobilità più attenta alle esigenze del nostro pianeta.

Fca e giovani

Va in questa direzione quindi l’iniziativa organizzata da Energia e mobilità sostenibile (Ems). L’associazione fondata da alcuni studenti dell’Università di Parma, attraverso un viaggio nell’e-mobility italiano, racconta ai ragazzi come le migliori realtà imprenditoriali del Paese si stiano impegnando per trasformare la mobilità.

Webinar

FCA è protagonista del webinar trasmesso live su YouTube attraverso le testimonianze di tre componenti del suo team e-Mobility. Sono Gabriele Catacchio (Program Manager e-Mobility), Franco Anzioso (Electrical Vehicles User Product & Service Experience) e Vittorio Ravello (Technical Matter Expert e-Mobility). A organizzare il webinar il team Ems, composto da Pier Carlo Cadoppi (presidente), Abel Gambini (vice presidente), Alessandro Secchi, Edoardo Ferri e Davide Kalegarich.

Dichiarazioni

Proprio Gabriele Catacchio ha così commentato. “Poter raccontare quello che facciamo è molto importante. I giovani non sono solo potenziali nuovi clienti ma veri e propri generatori di idee. Spesso i loro spunti si sono rivelati utilissimi per il nostro lavoro. La sensibilità delle nuove generazioni è uno strumento prezioso che Fca non ha mai trascurato. Per questo abbiamo accettato volentieri l’invito di Ems”.

Gli ha fatto eco Davide Kalegarich, team leader del progetto di Ems. “Siamo orgogliosi di esserci potuti confrontare con lo staff di e-Mobility. Il nostro ruolo è incentivare la mobilità sostenibile: poterlo fare raccontando agli studenti l’impegno concreto di una delle più importanti case del mondo è straordinario”.