unnamed 2

In tv si parla continuamente di auto elettriche. Case produttrici ed enti locali iniziano a comprendere appieno l’importanza di un futuro eco-sostenibile. Scende in campo anche il portale di Enel Futur-E.

LA “MIA” MILANO

Vivendo a Milano, l’inquinamento è un tema che mi sta molto a cuore. D’altronde lo sappiamo, quanto maggiore è lo smog tanto più la nostra salute ne risente. Sono stato dunque felice di assistere ai vari sforzi che la città sta compiendo per andare incontro al mercato dei veicoli green. Sviluppo concreto le colonnine pubbliche di ricarica messe gratuitamente a disposizione dal Comune. E, rivolgendo la nostra attenzione all’estrema attualità, debutta oggi DriveNow, formula di car sharing. Flotta numericamente importante – 480 auto – che opera in una rete estesa la bellezza di 126 chilometri quadrati.

unnamed-3

LESS IS MORE

Le istituzioni centrali fanno del loro meglio per contribuire al rinnovamento, come ad esempio la realizzazione di 20 mila stazioni di ricarica annunciata dal Ministro del Territorio Delrio. E chi il Belpaese lo porta nel cuore è Enel che attraverso il progetto Futur-E, in linea con le direttive europee, comincia ad occuparsi di politiche rivolte alla creazione di un mercato unico, volto sia a ridurre i costi dell’energia elettrica, sia a un potenziamento dell’efficienza. Un hub destinato alla condivisione di informazioni sulle nuove politiche di green economy e sulle iniziative sostenibili a livello nazionale, basato su innovazione, efficienza energetica e digitalizzazione.

unnamed

CENTRALI RIQUALIFICATE

Proposto uno spazio “iniziative”, in cui vengono messi in evidenza bandi e i progetti di riqualifica delle centrali elettriche dismesse. Mentre a Porto Tolle, Montalto di Castro e Rossano i lavori sono attualmente in corso, vi sono progetti già conclusi, come ad Alessandria. Esempi virtuosi da cui me trae vantaggio l’Italia intera, abbattendo da un canto gli sprechi, dall’altro integrando tematiche sociali all’interno delle proprie strategie di business.

ENEL

Di Luca Talotta

Nasce in Calabria, cresce a Milano. Mezzadro del mestiere, si sente più blogger che giornalista. Una vita trascorsa a pane e calciomercato, segue tutti gli sport ma non ne pratica uno, teoria che ha accompagnato i più grandi giornalisti italiani. Che sia la strada giusta? Forse. Per ora si diletta a fare il giornalista. Con che risultati, decidete voi...

Un pensiero su “Enel Futur-E: ridurre i costi dell’energia e potenziarne l’efficienza”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *