emrataFotoIG

Emily Ratajkowski compie oggi 30 anni. La modella, attrice e influencer americana ha dietro di sé una carriera già lunga 16 anni, avendo firmato il suo primo contratto con la Ford Models quando ne aveva 14 di anni. E, in questo lungo periodo la modella statunitense ha mostrato di saper utilizzare al meglio l’immagine del suo corpo. Dai selfie sui social alle foto patinate per pubblicizzare la sua linea di costumi da bagno Inamorata. Il suo profilo Instagram ha 26,5 milioni di follower. Curiosità? Ha un cane, Colombo. Ha un bambino, Sylvester Apollo.

Emily Ratajkowski meglio conosciuta come Emrata

Il soprannome Emrata, Emily Ratajkowski, lo riceve ai tempi di scuola. Precisamente nel periodo in cui fa Tasha nella sitcom iCarly e diventa una vera Cali-girl, ovvero una ragazza della California. E’ qui che decolla la sua carriera. Ad ottobre, inoltre, uscirà il suo libro, “My body”, già in preorder. In breve, Emily è anche scrittrice.

Emily Ratajkowski batte Jennifer Lawrence come donna dell’anno

Nuda nel video Blurred Lines di Robin Thicke ft Pharrell Williams e in Love Somebody dei Maroon Five, Emily Ratajkowski batte Jennifer Lawrence come donna dell’anno. Ben Affleck la vuole nel thriller L’amore bugiardo (2014), MTV la chiama come presentatrice dei Video Music Awards. Mario Testino la fotografa per la copertina dell’edizione inglese di GQ. Un tripudio. Inoltre, crea una linea di costumi da bagno, Inamorata woman, scrive un saggio contro il sessismo e lo manda alla newsletter femminista Lenny Letter di Lena Dunham. Si pubblica nuda su Instagram per protestare contro la legge anti-aborto dell’Alabama. E, compare con le ascelle non depilate sulla copertina di Harper’s Bazaar, “perché la donna deve essere ciò che vuole nel modo più variegato possibile”.

Emily Ratajkowski, l’omaggio a Cher

Nel 2019 Emily Ratajkowski fa un omaggio a Cher al Met Gala. La modella si presenta in perfetto nude look, con cerchietto in testa, dotato di ali. “Se hai un problema, svegliati la mattina e sii come Cher”, dice al Jimmy Fellon Show. Nel 2020 scrive un altro libro che diventa la storia più letta del New York Magazine.

Emrata, le battaglie femministe e in difesa delle minoranze

Emily Ratajkowski afferma di non sentirsi un’icona sexy, ma di usare la sua immagine per guadagnarsi da vivere. Il suo profilo Instagram è un susseguirsi di selfie in bikini succinti, i selfie del lato b, foto senza veli sul letto o nella vasca. Ma Emrata è anche impegnata in battaglie femministe e in difesa delle minoranze. Non si può dimenticare lo sfogo via Twitter contro l’ipocrisia di alcune star pronte ad apparire postando una pagina nera per la morte di George Floyd, ma solitamente indifferenti a temi come il razzismo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *