#Elba4All
#Elba4All

È stato presentato all’Elba il prototipo di handbike elettrica con pedalata assistita Elba4All voluto da Visit Elba e progettato insieme ad Alex Zanardi con caratteristiche tali da valorizzare l’esperienza attiva di fruizione dell’outdoor dell’Isola d’Elba. A partire dal prossimo autunno, la nuova handbike sarà resa disponibile, anche gratuitamente, agli ospiti dell’isola in quattro esemplari.

Elba4All, il progetto

L’Isola d’Elba si sta sempre più affermando come la “palestra a cielo aperto” per chi ama la vita e gli sport all’aria aperta. E ideale per gli sportivi, professionisti e non, che, approfittando di un clima asciutto e temperato, vogliono riprendere la forma in primavera o continuare ad allenarsi in autunno e inverno. Ma è anche meta ideale per chiunque – cicloturisti, famiglie e persone con esigenze speciali – voglia godersi i profumi del mare e della macchia mediterranea lungo i 400 km di percorsi disponibili.

Dichiarazioni

“Nella costante tensione di migliorare l’esperienza degli ospiti dell’Elba, ci siamo chiesti come poter rendere disponibile il patrimonio di natura e libertà dell’isola sia a tutti quei turisti che non possono utilizzare le biciclette. Sia a coloro che vogliono sperimentare un punto di vista differente dalla bicicletta”. Lo spiega Claudio Della Lucia, coordinatore di Visit Elba. “Da qui l’idea di realizzare #Elba4All. E’ un modello di handbike elettrica realizzato su misura per l’Isola d’Elba con il supporto tecnico di Alex Zanardi. La decisione è stata di acquistarne quattro esemplari da mettere a disposizione degli ospiti dell’isola. Gratuitamente per le persone con mobilità ridotta”.

Alex Zanardi

Racconta Alex Zanardi: “Elba4All è nata da un’iniziativa di buon senso, in cui mi sono messo in scia con grande piacere. E’ stata voluta dagli amici di Visit Elba per rendere accessibile alle persone con disabilità un territorio meraviglioso che ha tante cose da scoprire e vivere. Questa bicicletta nasce come ausilio sportivo/ricreativo. Ovvero permette all’utente di cimentarsi sulle impegnative salite dei percorsi isolani con soddisfazione e al meglio delle proprie capacità. Oppure di fruire di un maggiore livello di assistenza alla pedalata al fine di passeggiare piacevolmente senza limiti grazie alla grande autonomia delle batterie”.