«Il sistema Fifa non funziona. Serve cambiarlo». Così David Ginola, ex calciatore di Psg, Newcastle e Tottenham ha annunciato con un video pubblicato su Youtube la sua candidatura a presidente della Fifa, in vista delle elezioni del prossimo mese di maggio. Un’idea nata dalla convinzione che il sistema calcio così com’è non funzioni più e che debba essere cambiato tramite un “reboot”. Una tabula rasa che porti al vertice della Federazione Internazionale – sostiene ancora il calciatore – un personaggio che ascolti la voce dei tifosi e li rappresenti, tutte capacità che Ginola ritiene di avere.

A sposare la sua causa è stato anche il bookmaker Paddy Power, convinto che davvero “El Magnifico” abbia l’intelligenza e la sensibilità per dare una svolta al mondo del pallone. Dunque, adesso Ginola ha bisogno del sostegno di 5 Federazioni Internazionali per ufficializzare la sua candidatura e proverà a smuovere l’opinione pubblica attraverso un’imponente campagna di marketing e raccolta fondi già cominciata sul web. Una corsa contro il tempo, perché l’appoggio ufficiale delle Federazioni dovrà arrivare entro il prossimo 29 gennaio. E così Ginola chiede ai suoi tifosi di entrare subito a far parte del suo team #TEAMGINOLA o di sostenere la sua candidatura anche attraverso il website www.teamginola .com per una campagna di sensibilizzazione.

Di Luca Talotta

Nasce in Calabria, cresce a Milano. Mezzadro del mestiere, si sente più blogger che giornalista. Una vita trascorsa a pane e calciomercato, segue tutti gli sport ma non ne pratica uno, teoria che ha accompagnato i più grandi giornalisti italiani. Che sia la strada giusta? Forse. Per ora si diletta a fare il giornalista. Con che risultati, decidete voi...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *