Culligan

Sicurezza e sostenibilità sono le nuove parole d’ordine anche per l’acqua da bere. Lo sa bene Culligan, che lancia il nuovo Bio-Refresh Touch Free.

Acqua da bere, i numeri

Secondo Watercoolers Italia, associazione dei produttori di sistemi per la distribuzione dell’acqua in ambito ‘fuori casa’, nel 2019 la diffusione degli erogatori d’acqua in uffici e altri luoghi collettivi ha registrato l’incremento del 50% rispetto all’anno precedente. Poi è arrivata l’emergenza Covid, che ha portato in primo piano la sicurezza come priorità assoluta, senza però frenare la corsa verso consumi green anche in ufficio.

I numeri di Culligan

Come riporta Culligan, l’azienda di riferimento a livello internazionale nel settore del trattamento acqua, nel post-lockdown, l’82% della domanda per il settore del “fuori casa” proviene proprio dal mondo degli uffici, contro un 50% registrato in era pre-Covid. Scegliere un erogatore d’acqua a km0, infatti, consente a un’azienda media con più di 50 dipendenti che bevono quotidianamente acqua in bottiglia di risparmiare annualmente oltre 525 kg di plastica, corrispondenti a ben 997,5 kg di petrolio e a oltre 465 kg di CO2. Una scelta green che assicura anche un significativo risparmio economico, quantificabile in € 5.250 all’anno.

Bio-Refresh Touch Free

In questo contesto, Culligan ha lanciato il perfetto connubio tra sicurezza e sostenibilità. E’ l’erogatore d’acqua a km 0 senza contatto Bio-Refresh Touch Free. E’ pensato appositamente per aziende e uffici. Grazie alla tecnologia ‘capacity proximity’, l’erogatore si attiva a 1,5 cm di distanza. Si evita così qualsiasi contatto con la superficie a garanzia della massima igiene.

Caratteristiche

Dotato del filtro a carbone Culligan e del sistema di ultrafiltrazione Culligan Pure testato dall’Università di Bologna, Bio-Refresh Touch Free garantisce all’acqua la massima salubrità, neutralizzando sapori e odori sgradevoli (come il cloro), batteri, virus e sostanze organiche, solidi sospesi e torbidità, senza eliminare i sali minerali presenti. La superficie di Bio-Refresh Touch Free, inoltre, è trattata con una tecnologia a ioni di Argento – chiamata Nano Silver Pipe – capace di ridurre il 99,9% della proliferazione batterica senza il bisogno di utilizzare prodotti chimici.

Sostenibilità

I significativi benefici per l’ambiente hanno permesso a Bio-Refresh Touch Free di ottenere un importante riconoscimento a seguito di severe verifiche tecniche e di impatto ecologico. Sono infatti, gli unici nel settore consigliati ufficialmente da Legambiente. L’impianto frigorifero inoltre, è caricato con gas refrigerante totalmente naturale. Non contribuisce al riscaldamento globale. Pr le sue specifiche caratteristiche, permette un notevole risparmio di energia elettrica.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *