Buone notizie dall’elaborazione del Centro Studi Continental su dati Aci. Da gennaio a ottobre 2020 le emissioni di CO2 derivate dall’uso di benzina e gasolio per autotrazione sono diminuite del 17,7% rispetto allo stesso periodo del 2019. Considerando il solo mese di ottobre la diminuzione è stata dell’11% rispetto allo stesso mese dell’anno precedente.

Continental, i dati

L’elaborazione del Centro Studi Continental consente di suddividere i dati relativi alle emissioni di CO2 derivate dal consumo di benzina da quelli relativi alle emissioni di CO2 derivate dall’uso di gasolio. Da questa ulteriore distinzione emerge che il calo delle emissioni di CO2 derivate dall’uso di benzina per autotrazione nei primi dieci mesi del 2020 è stato del 20,1%. Nel solo mese di ottobre vi è stata una diminuzione del 12,5%. La diminuzione delle emissioni di CO2 derivate dall’uso di gasolio per autotrazione, sempre da gennaio a ottobre 2020, è stata invece del 16,9%. Nel mese di ottobre il calo è stato del 10,5%.

Gruppo Continental

Con un fatturato di 44,5 miliardi di euro realizzato nel 2019, Continental è tra i leader mondiali nelle subforniture per il settore automotive. Nella veste di produttore di impianti frenanti, sistemi e componentistica per motore e telaio, strumentazione, soluzioni per infotainment, elettronica di bordo, pneumatici e prodotti tecnici in elastomeri, Continental fornisce un importante contributo alla sicurezza e alla salvaguardia del clima globale. Continental, inoltre, è un partner competente nel campo della comunicazione in rete per autoveicoli. Attualmente Continental ha un organico di più di 233.000 persone in 59 paesi.

Divisione pneumatici

La Divisione Pneumatici attualmente conta 24 centri di produzione e sviluppo nel mondo. L’ampia gamma di prodotti ed i continui investimenti nella ricerca e sviluppo costituiscono un importante contributo per una mobilità più efficiente dal punto di vista economico e della sostenibilità ambientale.