Telethon

Anche quest’anno CNH Industrial aiuterà Fondazione Telethon. Lo farà contribuendo a una ricerca mirata sulla pandemia in corso, che prevede una serie di test sul ceppo del virus che causa il COVID-19 per ricostruirne l’albero genealogico.

Il prof. Ballabio in prima linea con Fondazione Telethon

Gli effetti della pandemia si sta ripercuotendo sulla salute di milioni di persone, oltre che ad avere gravi conseguenze a livello sociale ed economico. Una situazione di emergenza che ha puntato i riflettori dell’attenzione pubblica su istituti di ricerca. Nonché case farmaceutiche e organizzazioni in grado di fornirci gli strumenti per difenderci dal Covid. Tra gli istituti che si sono attivati c’è Fondazione Telethon, con un’équipe coordinata dal Prof. Andrea Ballabio. Il quale ha intrapreso una ricerca mirata sul ceppo SARS-CoV-2, il virus che causa la sindrome COVID-19.

CNH Industrial stanzia 100 mila dollari

Questo studio, anche grazie ai diversi finanziamenti da parte di società esterne, potrà trovare applicazione su larga scala. E ancora una volta CNH Industrial è presente con il suo sostegno attivo. CNH Industrial ha, infatti, stanziato cento mila dollari (oltre 90.000 euro). Un contributo a conferma della storica alleanza tra CNH Industrial e Telethon, attiva da oltre sei anni. Nel mentre, Daniela Ropolo, dirigente di CNH Industrial, della collaborazione con Fondazione Telethon afferma: “E’ un viaggio che stiamo percorrendo insieme, del quale condividiamo i valori. Infatti, la partnership con Telethon ci offre la possibilità di essere ancora più vicini alla comunità. Dove parole come dignità, fiducia e speranza acquistano un significato più profondo e orientato al futuro. L’attuale pandemia ce lo ha insegnato: più la scienza progredisce e più la qualità della vita migliora. Per tutti. Inoltre, la collaborazione con la Fondazione ci consente di coinvolgere direttamente i nostri dipendenti, permettendo loro di partecipare attivamente alle iniziative, di condividerne le ragioni e di riconoscersi negli stessi valori sociali”.

Fondazione Telethon, Pasinelli: daremo il nostro importante contributo

Francesca Pasinelli, direttore generale Fondazione Telethon, sottolinea: “A causa della loro complessità, le malattie genetiche rare portano a indagare meccanismi biologici fondamentali che possono rivelarsi comuni ad altre patologie. Per questa ragione, abbiamo stimolato la comunità scientifica a mettere a frutto le conoscenze derivate dagli studi sulle malattie genetiche rare, finanziati da Fondazione Telethon da 30 anni, per lo studio dell’infezione da SARS-CoV-2, con l’obiettivo di dare il nostro importante contributo anche a questa emergenza sanitaria globale”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *