Citroen
Citroen

Sembra passato un secolo e in effetti è così. All’alba della motorizzazione di massa ci si trovò a un bivio. Meglio i neonati motori a combustione interna a petrolio o benzina, quelli a vapore e o quelli elettrici? Prima ancora della fine della guerra, André Citroen non ebbe dubbi: la 10Hp Tipo A nacque con un motore a quattro cilindri di poco più di milletrecento centimetri cubi di cilindrata. Percorreva 100km consumando solamente sette litri e mezzo di benzin.

La storia di Citroen

Non era nulla però in confronto alla 5Hp Tipo C con motore a quattro cilindri ma di soli ottocentocinquanta centimetri cubi. Stesse prestazioni ma ancora meno consumi. Anche in pista arrivarono notevoli risultati con le Rosalie, con record mondiali come i 300.000km percorsi senza sosta alla media di oltre 93 km/h. Il 1934 fu l’anno della Traction Avant. Aerodinamica, bassa e filante, dotata come si evince dal solo di trazione anteriore e freni idraulici sulle quattro ruote, aveva un quattro cilindri a “combustione povera”.

Il motore a benzina

Sappiamo tutto che un motore ha quattro stadi: aspirazione, compressione, scoppio e scarico. Non esiste una miscela ideale visto che variano anche le percentuali tra aria e benzina. I tecnici Citroen negli anni ‘30 scelsero allora la soluzione della “miscela povera”. Si tratta di un rapporto di miscelazione dove l’aria è preponderante in ogni condizione, così da ridurre i consumi ed avere la certezza di bruciare tutto quel che veniva aspirato dal motore. Nel 1969 Citroën montò finalmente l’iniezione elettronica BOSCH, finché tutte le sue vetture furono dotate di impianti di iniezione elettronica.

Citroen oggi

Oggi la gamma Citroen è composta prevalentemente dai motori PureTech, da 3 fino a 4 cilindri, da 82 fino a 180 cavalli di potenza. Sono sempre più compatibile con l’ambiente, in linea con le normative antinquinamento sulle emissioni di CO2. Rispondono infatti alla normativa Euro 6.2. Il motore benzina 3 cilindri Turbo PureTech 110 S&S e 130 S&S nella categoria da 1L a 1.4L per quattro anni consecutivi ha ricevuto il prestigioso riconoscimento internazionale “Engine of the Year” .