Cirio
Cirio

Oltre 150 pizzaioli professionisti provenienti da 20 Paesi che si sono sfidati in 5 diverse discipline, più di 1000 operatori coinvolti e tre giorni di gare vissute ad alto tasso competitivo. Sono le Olimpiadi della Vera Pizza Napoletana. Si sono celebrate a Napoli dall’8 al 10 luglio e organizzate dall’Associazione Verace Pizza Napoletana – AVPN. Ha deciso di festeggiare nel migliore dei modi il suo 35° anniversario e l’aggiornamento alle regole del disciplinare internazionale.

Cirio e la Vera Pizza Napoletana

Tra gli ingredienti di punta della Vera Pizza Napoletana non poteva mancare il pomodoro Cirio. E’ l’alfiere dell’eccellenza alimentare italiana nel mondo e partner insostituibile dei professionisti della pizza. Forte dell’approvazione da parte della Federazione Italiana Cuochi, Cirio è infatti entrato di recente nell’Albo dei Fornitori dell’Associazione Verace Pizza Napoletana. E’ diventato partner per le Olimpiadi della Vera Pizza Napoletana e ambasciatore del vero pomodoro made in Italy per i pizzaioli professionisti di tutto il mondo.

I vincitori

La competizione napoletana si è conclusa con un avvincente testa a testa tra Italia e Giappone, vinto al foto-finish dagli azzurri. Si sono aggiudicati il primo posto nelle discipline Mastunicola e Per Gourmet, insieme al titolo di miglior under 35 del mondo, mentre i nipponici hanno vinto nella categoria della Vera Pizza Napoletana e nel Gluten Free. Terzo posto per l’Australia. Ha conquistato la sfida della Pizza Fritta. Le premiazioni si sono svolte a Napoli nel corso della grande festa-spettacolo di chiusura della manifestazione. E così anche il pomodoro Cirio venduto in 80 Paesi è simbolicamente salito sul podio delle Olimpiadi della Vera Pizza Napoletana. E’ stato rappresentato proprio da chi si occupa di promuoverlo in tutto il mondo. Diego Pariotti, direttore commerciale estero di Conserve Italia (il gruppo cooperativo che detiene il marchio Cirio), ha infatti premiato Angelo Della Marca, pizzaiolo della pizzeria O’Pacchianiell di Cicciano, in provincia di Napoli. Si è classificato infine al secondo posto nella categoria under 35.