Chocolate Academy Center Milano
Chocolate Academy Center Milano

Due anni sono passati dal 19 giugno 2017. Fu il giorno dell’inaugurazione di Chocolate Academy Center Milano. In questo periodo l’universo cioccolato in Italia ha vissuto una specie di Big Bang culturale.

Chocolate Academy Center Milano

La scuola di Milano, che è stata guidata sino ad aprile 2019 dal maître chocolatier, campione del mondo Davide Comaschi, ha dato prova di grandi competenze e know how nel settore del cioccolato applicato alla pasticceria ma anche all’industria alimentare. I corsi condotti dai massimi professionisti internazionali, il network di 22 academy nel mondo che ogni giorno formano professionisti e condividono esperienze e tecniche, i progetti culturali promossi dall’academy milanese per fare focus sull’ingrediente degli dei non solo in pasticceria ma anche in tutto il settore gourmet, sono solo alcuni dei plus che l’Italia ha potuto godere grazie alla Chocolate Academy milanese.

Davide Comaschi

Oggi Davide Comaschi è a Bruxelles ed è diventato Global Creative lead per il brand Callebaut, fiore all’occhiello della multinazionale Barry Calleabut, leader nella produzione di cacao e cioccolato. Il primo italiano ad ottenere un riconoscimento di prestigio di questo tipo che lo pone come chef fulcro tra la produzione di cioccolato e la trasformazione. In poche parole: l’innovazione nel mondo della pasticceria mondiale passerà attraverso la visione di un maître chocolatier italiano. Il progetto dell’academy milanese è stato sin dall’inizio costruito con il maître chocolatier Alberto Simionato che oggi ha assunto il ruolo di direttore. Simionato annovera un passato di grande impegno nella ricerca e sviluppo nel mondo del cioccolato. Cresciuto culturalmente nella famosa scuola di cucina e pasticceria Etoile approfondisce la sua esperienza prima con il Maestro pasticcere Cristian

Praline e cioccolato

Beduschi e poi con l’innovatore Stefano Laghi, dove si occupa della produzione di praline e prodotti in cioccolato. Dopo aver acquisito tutte le conoscenze nel settore artigianale ha puntato sempre di più all’ingrediente cioccolato dal punto di vista tecnico e sensoriale. È uno dei pochi professionisti italiani ad aver acquisito il terzo livello dell’International Institute in Chocolate Tasting (degustazione sensoriale del cioccolato). Il cioccolato è un ingrediente sorprendente, mutevole e di grande livello gustativo, paragonabile al vino. Per questo motivo la fermentazione delle fave di cacao diventa per Simionato la fase più interessante a cui dedica tempo e passione. Queste sue caratteristiche lo hanno portato a diventare un punto di riferimento per le aziende produttrici di cioccolato.