Cathay Pacific

Cathay Pacific continua a contribuire all’elaborazione di un sistema digitale che possa certificare con un alto livello di sicurezza il rispetto dei requisiti sanitari stabiliti da ciascun Governo per permettere l’ingresso nel proprio Paese che consenta di riprendere a viaggiare in sicurezza e semplicità.

Cathay Pacific, passaporto digitale con l’app CommonPass

Lo scorso 15 marzo 2021 la Compagnia ha testato l’efficacia di una nuova tecnologia, ideata per facilitare e perfezionare le procedure di imbarco sul volo CX880 in partenza da Hong Kong e diretto a Los Angeles. I piloti e l’equipaggio del volo operato da Cathay Pacific si sono offerti come volontari. Utilizzando l’app CommonPass e registrando l’esito del test PCR rapido effettuato prima della partenza, hanno creato il proprio passaporto digitale con nome, numero del documento di viaggio e conferma di essersi sottoposti a un test con risultato negativo, effettuato entro i tempi previsti e condotto presso laboratori accreditati come richiesto dalle autorità.

Nel mondo post-COVID l’adozione di travel pass digitali sarà fondamentale: oltre a rendere più fluidi e senza stress i preparativi pre-partenza per i passeggeri, offriranno una soluzione sostenibile anche per gli aeroporti, che potranno gestire più facilmente la ripresa delle operazioni man mano che verranno ripristinati i collegamenti aerei. In futuro, questo sistema di verifica potrà essere utilizzato con successo anche per supportare i processi di controllo alle frontiere e consentire la riapertura in sicurezza dei confini.

I travel pass digitali un ruolo fondamentale

“I viaggi internazionali sono tutt’ora sospesi a causa delle numerose restrizioni agli spostamenti in vigore in tutto il mondo. Affinché le frontiere possano riaprire in modo definitivo, ai viaggiatori potrebbe essere richiesto di fornire l’esito del tampone o di un test rapido oppure provare la propria copertura vaccinale, in base alle richieste del Governo del Paese in cui desidereranno entrare”. Le prime parole di Vivian Lo, General Manager Customer Experience and Design di Cathay Pacific.

“Crediamo – prosegue Vivian Lo – che i travel pass digitali avranno un ruolo importante nel facilitare il ritorno dei viaggi internazionali in modo sicuro e progressivo. Per questo motivo abbiamo collaborato con altri importanti player del settore per stimolare l’adozione di passaporti digitali universalmente riconosciuti. Nel mentre ci prepariamo ad accogliere un numero sempre maggiore di passeggeri a bordo dei nostri voli. Un grande ringraziamento a tutti i partner che hanno contribuito al successo di questi primi test”.

Un pensiero su “Cathay Pacific supporta i travel pass digitali per facilitare la ripresa dei voli internazionali”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *