Casa del Dog Trekking
Casa del Dog Trekking

La passione per le passeggiate immerse nella natura e l’amore per gli animali racchiusi in un’unica attività turistica che mette al centro il Dog Trekking, non solo una pratica sportiva agonistica, ma anche una (bella) opportunità per mantenersi in forma, “fuggire” dai ritmi frenetici della città, e ammirare la bellezza della natura. Da queste premesse, unite alla passione per il dialogo costruttivo e l’accoglienza, nasce l’esperienza della Casa del Dog Trekking a Piglio. E’ un piccolo comune laziale del Frusinate. E’ diretta da Maria Alessandra Massimi.

Dichiarazioni

“Amo camminare a buon passo con Frida, la mia meticcia, ed Ettore, il mio bulldog francese, lungo i sentieri tra collina e montagna del mio paese –. Lo racconta Maria Alessandra Massimi, l’host de la Casa del Dog Trekking, parte del network di JoinBed –. Un’attività che pratico ogni giorno, la mattina oppure nel tardo pomeriggio, con uscite di almeno 7-8 chilometri in grado di rigenerare sia me sia i miei cani”.

Che cos’è la Casa del Dog Trekking

Nella primavera del 2019 una pratica personale quotidiana è quindi divenuta lo spunto per caratterizzare la nuova avventura di Maria Alessandra Massimi, che ha aperto le porte della propria casa con l’obiettivo di accogliere viaggiatori con la medesima passione per gli amici a quattro zampe. “Ho coronato un mio desiderio, dedicarmi all’accoglienza turistica, qui nella mia casa paterna –. Lo racconta l’host della Casa del Dog Trekking di Piglio, piccolo borgo della provincia di Frosinone che sorge a 620 metri d’altitudine sul mare –. Conosco bene i sentieri che si sviluppano su questo territorio, per questo ho scelto di accompagnare i miei ospiti in passeggiate pensate per il nostro benessere e quello dei nostri animali domestici”.

JoinBed

In provincia di Frosinone, che dista una trentina di chilometri, la Casa del Dog Trekking. E’ parte del network JoinBed, la start-up italiana che propone una visione originale del turismo esperienziale. Dispone di una camera per gli ospiti con tre posti letto. E’ quindi stata aperta nella primavera 2019 segnalandosi dapprincipio per una proposta che mette al centro gli amici a quattro zampe. “Al primo posto ci sono sempre i nostri amati cani, tanto che non appena apro le porte di casa trovano crocchette e prelibatezze già pronte ad accoglierli. L’attività di trekking è fatta per loro e per noi, per stare insieme alcune ore, dedicandoci al nostro benessere lungo sentieri segnalati che si possono selezionare in base alla propria preparazione fisica e i gusti soggettivi”.

Itinerari

Ecco quindi la possibilità di selezionare quali itinerari scoprire all’interno di una rete locale ben segnalata. “Propongo percorsi di almeno sette chilometri che si possono compiere con il proprio passo, alla scoperta di Piglio, del centro storico con due edifici sacri antichi imperdibili, e dei boschi che caratterizzano questa località dove si vive bene e nella tranquillità. Volendo, con uno spostamento in auto, si può inoltre raggiungere il Lago di Canterno. E’ un luogo incantevole dove spesso mi dedico al Dog Trekking”.

Buona cucina

Immancabile come in tutte le case di JoinBed la buona cucina. Gli ospiti possono partecipare alla preparazione di piatti tipici (in particolare pasta fatta in casa, quali le tipiche fettuccine con impasto di sola acqua e farina; oppure secondi di carne cotta al forno) in compagnia dell’host. “Non appena ho tempo mi piace cucinare – conclude Maria Alessandra Massimi –. Quale modo migliore di concludere una giornata di Dog Trekking di una buona cena conviviale?”.