Shampoo
Shampoo

La struttura dei capelli con il passare del tempo può subire anche profonde alterazioni. Fra le possibili cause troviamo tutta una serie di fattori esterni e interni con i quali è bene fare i conti anticipatamente, per una sana e corretta opera di prevenzione.

Ad aggredire i capelli possono contribuire condizioni esterne quali lo smog, il sole, i trattamenti e i prodotti troppo aggressivi e un uso intensivo di phon e piastra. Incidono sulla salute dei capelli anche fattori interni quali una scorretta alimentazione e le conseguenti carenze nutrizionali, le malattie ormonali, l’uso di farmaci, il fumo e lo stress psico-fisico. 

Un capello poco curato, a partire dalla fase della detersione, tende a sfibrarsi, assottigliarsi, diradarsi e anche cadere. 

Lo shampoo, un prodotto fondamentale per la salute dei capelli

La salute dei capelli inizia da una corretta hair care, dall’adeguata scelta dei prodotti e dalla frequenza dei lavaggi. Considerando i tempi è bene evitare di lavare i capelli troppo di rado. Lavaggi sporadici possono causare accumuli di sebo, che rendono il capello spento e unto, inoltre il sudore accumulato può irritare il cuoio capelluto e provocare fastidiose irritazioni. E’ bene quindi lavare i capelli ogni due o tre giorni, magari optando per l’uso di uno shampoo per lavaggi frequenti, che non incide sulla salute della chioma.

Di norma utilizzare uno shampoo delicato, caratterizzato da una formula poco aggressiva, rappresenta una soluzione ottimale per garantire una detersione equilibrata. 

La scelta dello shampoo è un passaggio fondamentale, risulta quindi utile valutare le diverse tipologie di prodotto, fra le tante messe sul mercato dai grandi brand della cosmesi, optando per quelle che meglio si adeguano alle esigenze dei capelli.

Lavare i capelli spesso, talvolta anche tutti i giorni, non è un errore e non influenza la caduta dei capelli. Per farlo adeguatamente è però necessario utilizzare il prodotto giusto.

Uno shampoo di qualità si riconosce già al primo lavaggio perché non produce una schiuma eccessiva e l’operazione di risciacquo si rivela estremamente veloce. Una formula corretta contiene sostanze idratanti, nutrienti e soprattutto rigeneranti per regalare al capello bellezza e salute. Lavare i capelli con estrema leggerezza è una soluzione ottimale. Oggi è possibile farlo in tutta sicurezza grazie all’uso di un prodotto come Elvive Low Shampoo, una crema lavante dolce per capelli esigenti e delicati totalmente priva di solfati, in grado di lavare, nutrire e soprattutto districare anche la chioma più difficile. 

Come utilizzare lo shampoo: poche e semplici regole

Scelta la formula adeguata non resta che imparare a utilizzare lo shampoo nella maniera corretta.

Una volta bagnati i capelli si passa all’applicazione dello shampoo, stendendolo in piccole quantità, da massaggiarsi con estrema delicatezza. Si parte dalle radici per poi arrivare sino alle punte. Con movimenti leggeri e circolari dei polpastrelli, sino a che non si sarà formata una schiuma uniforme.

La schiuma dovrà agire per qualche secondo per poi essere lavata via con un risciacquo accurato e abbondante. Per eliminare anche il più piccolo residuo di shampoo, che altrimenti appesantirebbe i capelli, togliendo loro lucentezza. Se le condizioni atmosferiche lo permettono è preferibile lasciar asciugare i capelli in maniera naturale, utilizzando il phon solo se realmente indispensabile. Ricordate che fonti di calore troppo intense mettonoa rischio la salute dei capelli.