Dici Bullock® e subito pensi: ‘Ah, sì, l’antifurto con le palle!’. E in un attimo ti accorgi che sono passati ben 25 anni. Un quarto di secolo. Sembra solo l’altro ieri quando mio papà mi diceva: ‘Se vai in discoteca, quando parcheggi la macchina metti il Bullock’. Di fatto mi ha accompagnato nel corso della mia crescita personale e ancora oggi me lo ritrovo lì, al mio fianco, mentre è pronto a proteggermi ancora.

Bullock®, l’antifurto con le palle… di sicurezza

Cambia lo slogan ma non l’idea: perché se all’antifurto con le palle aggiungi ‘di sicurezza’ (questo il claim di oggi) la sostanza è sempre lì, ben visibile. E non è quella di difenderci dai ladri, ben inteso. Certo, anche questo è uno dei suoi fini, ma il primo è quello di fungere da deterrente per i malviventi stessi: ‘Ah, no, c’è il Bullock!’. Questa frase, probabilmente, in molti l’avranno pronunciata. E ancora oggi continuano a farlo, sinonimo che comunque rimane un prodotto di primissimo piano.

L’Excellence per cambio manuale

Mi piace in questo momento sottolineare soprattutto l’Excellence per cambio manuale, che rappresenta il capostipite del marchio. Un oggetto dalla facilità d’utilizzo quasi imbarazzante e che fa della tenuta uno dei suoi marchi di fabbrica. Anche in un’era dove la tecnologia la fa sempre da padrona, l’aspetto umano rimane centrale. E verosimilmente rimarrà tale per tempo, perché sfido chiunque a trovare una qualsiasi forma di automatismo d’inserimento di un antifurto dalla capacità realizzativa del Bullock.

L’esperienza personale

Ho avuto il piacere di poter provare con mano il nuovo Bullock, come si vede dalle foto in allegato; e, a distanza di anni, devo dire che la sensazione di sicurezza che ti trasmette è rimasta la medesima. Ma, a questo, aggiungo anche un altro aspetto, quello legato ai sentimenti: perché quando mi è arrivato a casa il nuovo Bullock da provare, la mente è tornata indietro di quasi vent’anni. A quelle famose parole di mio papà: ‘Mi raccomando, Luca; se vai in discoteca, quando parcheggi la macchina metti il Bullock’.