Buffalo Bill: 100 anni fa la scomparsa del Bisonte

Ottiene la Medaglia d'Onore per il coraggio dimostrato

1
355

Ricorre oggi il 100esimo anniversario dalla scomparsa di Buffalo Bill, pseudonimo di William Frederick Cody, attore e cacciatore statunitense. L’uomo divenne celebre anche come impresario teatrale, esploratore e soldato.

Buffalo Bill: chi era

Il nome di Buffalo Bill, nonostante il passare degli anni, è tuttora scolpito nella memoria di molte persone. L’uomo cominciò la carriera nelle vesti di pony express, con l’obiettivo di recapitare merce dal Missouri a Sacramento, in California.

Un tratto distintivo della sua personalità era certamente il coraggio. Questa dote fu evidente nel periodo in cui ebbe la possibilità di guidare la cavalleria. La popolarità arrivò però quando iniziò a dimostrare di essere capace anche come esploratore. Terminata la guerra civile, riuscì a ottenere la più alta onorificenza militare degli Stati Uniti, ovvero la Medaglia d’Onore del Congresso.

Ulteriori apprezzamenti arrivarono nel corso del Buffalo Bill Wild West Show, una sua creazione. Questo lo portò a farsi conoscere anche in Europa.

Buffalo Bil: Udine lo ricorda

In occasione del centesimo anniversario dalla sua scomparsa la città di Udine ha deciso di rendere omaggio a Buffalo Bill. Alle 18, nella sala Corgnali della biblioteca civica “V. Joppi” di Udine, Valerio Marchi presenta Tra il bufalo e la locomotiva. Buffalo Bill tra storia e mito a cent’anni dalla morte”.

A differenza di altri personaggi dell’epoca, però, furono in tanti da rimanere affascinati dalla sua figura. Emilio Salgari, ad esempio, rimase colpito da lui dopo averlo conosciuto. Il suo pensiero non è stato mai nascosto. Lo scrittore, infatti, l’avrebbe descritto come “l’eroe delle praterie americane, l’intrepido avventuriero che incarnava l’antico tipo del vero corridore e del cacciatore di prateria”.

Questo spiega la decisione di ben 17 milioni di persone di assistere agli spettacoli del suo “Wild West Show”. Lo scenario era decisamente allettante. Un modo per diffondere la leggenda del Far West in ambiti variegati quali teatro, cinema, arte, narrativa, fumetto, giochi e televisione.