Nuova partnership tra BMW Milano, filiale del BMW Group che offre i servizi di vendita e assistenza per i brand BMW, MINI e BMW Motorrad, e la Libera Università di Lingue e Comunicazione IULM. In comune hanno un approccio innovativo e la volontà di investire sul futuro.

BMW Milano

Il BMW Group guarda costantemente al futuro. A livello internazionale sono numerosi i progetti che coinvolgono le università per puntare sulla capacità di sviluppare innovazioni con giovani di talento. “Investire sui giovani ora è fondamentale per poter contare sulla freschezza e creatività che possono offrire grazie alla loro visione e alle loro idee. Per questi motivi, nel particolare periodo storico che stiamo attraversando, BMW Milano ha deciso di ripartire dai giovani, dalla comunicazione e dal digitale”. Lo ha spiegato Maurizio Ambrosino, Direttore Generale di BMW Milano.

IULM

Gli ha fatto eco il Rettore dell’Ateneo milanese, professor Gianni Canova. “Le aziende per la IULM sono il sale della terra. Anche per una Università che si occupa di comunicazione il rapporto virtuoso con il mercato del lavoro di riferimento è imprescindibile. C’è un gap da recuperare tra imprese e mercato del lavoro e università. Purtroppo, nel nostro Paese non si dà sempre la giusta importanza alla comunicazione e al marketing, ruoli invece fondamentali in una realtà complessa come quella contemporanea. La IULM cerca di tenere sempre vivo il rapporto con le imprese e il mercato del lavoro per capire le mutazioni in atto, i bisogni emergenti, i profili professionali necessari”.

IULMovie LAB

IULMovie LAB, centro di produzione audiovisiva firmato IULM, si attiverà a breve per la realizzazione di un progetto video dedicato a MINI. Il brand britannico diventa protagonista anche della mobilità a zero emissioni dell’università milanese, grazie alla MINI Full Electric che gli viene messa a disposizione, a testimonianza dell’attenzione alla sostenibilità di entrambi i partner.