Belleli
Belleli

La storica impresa mantovana Belleli Energy CPE, parte del Gruppo Tosto, ha messo a punto uno speciale percorso formativo destinato agli ingegneri. Vuole così coprire, attraverso una laurea del “saper far”, il gap esistente tra università e lavoro.

Belleli Energy

Belleli Energy progetta e realizza apparecchiature all’avanguardia per impianti petroliferi, petrolchimici, chimici, di fertilizzazione, centrali nucleari e centrali elettriche di tutto il mondo. Viene pertanto fornita una soluzione concreta utile a favorire l’impiego di profili tecnici altamente specializzati in azienda, ma anche per altre imprese del settore.

Il programma

Il programma “Critical Process Equipment Expert / Esperto in impianti per processi critici” ha la durata di 6 mesi con inizio il 14 settembre 2020. Saranno cooptati 23 laureati (con laurea triennale o magistrale) in Ingegneria, selezionati tra le oltre 100 domande di partecipazione ricevute. “Avevamo la necessità di avere a disposizione figure professionali specializzate in tempi più brevi”. Lo spiega Fausto Fusari, VP Technology di Belleli Energy.

Dichiarazioni

Fausto Fusari di Belleli Energy è poi orgoglioso. “Gli studenti selezionati hanno un curriculum eccellente, molti di loro sono laureati con 110 e lode e la totalità degli ammessi ha già conseguito o sta per conseguire la laurea magistrale. Abbiamo scelto giovani seri e molto motivati, con tanta voglia di impegnarsi. Crediamo che questo nuovo corso/percorso creato dalla nostra azienda verrà preso ad esempio anche in altri settori merceologici. Nonostante si tratti di un corso che, per la natura degli argomenti trattati, interessa prevalentemente gli studenti di sesso maschile, abbiamo ricevuto anche candidature da studentesse. Le abbiamo tutte ammesse al corso”.