Barbara D'Urso
Foto: Wikimedia Commons

Barbara D’Urso, ormai da tempo presenza fissa dei palinsesti pomeridiani targati Mediaset, taglia il traguardo dei 60 anni. Nonostante questo, ha spesso la vitalità e l’aspetto di una ragazzina.

Barbara D’Urso: il successo partendo dalla gavetta

Il successo attuale di Barbara D’Urso è ormai acclarato. Arrivare a questo traguardo non è stato però semplice. La napoletana ha infatti mosso i primi passi nel mondo dello spettacolo come annunciatrice di Telemilano 58. Nel 1978 ha inoltre fatto discutere per un topless su Rete 2 (poi diventato Rai2), oggetto di censura. Poco dopo ha la possibilità di farsi conoscere a una platea ancora più vasta grazie a “Domenica In”.

Nel corso degli anni ha avuto inoltre la possibilità di cimentarsi nelle vesti di attrice. Celebre il ruolo in “Giorno dopo giorno” di Rete 4, la prima telenovela italiana. Indimenticabile, soprattutto per lei, la fiction “La dottoressa Giò”.

Il successo dei reality negli anni 2000 si deve sopattutto a lei. Dopo gli esordi con Daria Bignardi, il “Grande Fratello” ottiene i risultati più importanti con la sua condizione. Nel 2004 batte addirittura in termini di ascolto il Festival di Sanremo. E’ sempre lei a guidare “La Fattoria”, “Un due tre stalla” e “Reality Circus”.

Scindere il suo nome da quello di “Pomeriggio Cinque” e “Domenica Live” è ormai impossibile. E’ infatti al timone dei due format da nove e cinque anni.

Barbara D’Urso: un personaggio che divide

Pensare al pomeriggio televisivo senza la presenza di Barbara D’Urso sembra quasi impossibile. Ormai da anni, infatti, lei è la padrona incontrastata di “Pomeriggio Cinque” e “Domenica Live”, programmi che conduce con grande entusiasmo. Gli ascolti la premiano spesso: può contare infatti su un pubblico che non può fare a meno del suo stile.

Non sempre però le sue trasmissioni e il suo modo di raccontare fatti di cronaca gravi sono stati apprezzati. C’è chi addirittura ritiene che lei sia pronta ad “approfittare” del dolore di un ospite pur di far crescere lo share. Lei però non dà ascolto alle critiche, che inevitabilmente possono arrivare. A darle ragione c’è innanzitutto la fiducia di Mediaset, che ormai da anni si affida alla sua professionalità. Anche i politici, da Renzi a Berlusconi, sono stati ospiti del suo salotto. Una conferma, se ce ne fosse bisogno, di come sia importante parlare alla gente comune attraverso programmi popolari per ottenere consensi.

Barbara D’Urso: l’entusiasmo di una giovanissima

Sembra quasi incredbile pensare che un personaggio come Barbara D’Urso sia già arrivata a quota 60 anni. La dedizione al lavoro e l’entusiasmo sono infatti tipiche di una ragazza ben più giovane.

A confermarlo è la stessa conduttrice, che non sembra avvertire il peso del tempo che passa: “È un numero che non corrisponde né al mio corpo né alla mia testa – ha detto a “Sorrisi e canzoni Tv” – A volte sento di avere 15 anni, a volte 40, a volte 32“.

Nonostante il tempo che passa, finora lei non ha ceduto, a differenza di altre colleghe, alla chirurgia estetica e di questo sembra ancora fermamente convinta: “Non mi sono rifatta nulla e spero di arrivare all’età della Cardinale con le sue rughe. Però se tra 10 anni mi guarderò allo specchio e non mi piacerò più, non escludo di farmi qualcosina” – ha raccontato.

Per una come lei che ha collezionato importanti risultati in carriera è inevitabile a questo punti ricordare i momenti più soddisfacenti: “Quando con il “Grande Fratello” battemmo Sanremo, prima e unica volta in 67 edizioni del Festival. Poi quando Pietro Garinei mi prese come protagonista del musical “Mrs. Doubtfire” e quando a 19 anni fui la protagonista di “La casa rossa” con Alida Valli, il primo sceneggiato in onda la domenica sera sul primo canale Rai”.

Infine un piccolo sassolino dalla scarpa che non può fare a meno di togliersi: “Ci sono persone che usano il mio nome per far parlare di sé. Ma io non replico mai perché farei il loro gioco. Preferisco mandare a tutti pensieri di luce. Il cielo sa”.

2 COMMENTS

  1. It’s perfect time to make some plans for the future and it is time to be happy. I have read this post and if I could I desire to suggest you few interesting things or suggestions. Perhaps you can write next articles referring to this article. I wish to read even more things about it!