Babaco Market
Babaco Market

Ci sono anche delle conseguenze positive al Coronavirus. In questo periodo così difficile Francesco Giberti si è inventato Babaco Market. Il founder di Myfoody, la start up nata con l’intento di salvare i prodotti in scadenza nei supermercati, ha infatti portato a termine un nuovo progetto fondato sulla medesima filosofia di riduzione dello spreco alimentare.

Che cos’è Babaco Market

Babaco Market è un delivery di frutta e verdura anti spreco che consegna tutti quei prodotti, con piccoli difetti estetici o non conformi agli standard di altri canali di distribuzione, che altrimenti verrebbero destinati allo spreco. Frutta e verdura di stagione vengono inserite in box consegnate a casa con un risparmio fino al 30% rispetto al negozio.

Le parole di Francesco Giberti

Per saperne di più, abbiamo intervistato proprio Francesco Giberti: “Con Myfoody lavoriamo con i supermercati mentre con Babaco Market ci siamo rivolti al mondo online portando a casa di tutti la nostra mission contro gli sprechi. Con il lockdown le abitudini sono cambiate e questo progetto è nato per restare, non si tratta quindi di una soluzione temporanea o che andrà a sostituire Myfoody. La propensione agli acquisti digitali continuerà anche dopo la ripresa. Anzi, questa pandemia ha abbassato le barriere per vendita online di frutta e verdura”.

Box

“All’interno delle nostre box ci sono frutta e verdura sempre di stagione. Siamo molto attenti che provengano da produttori italiani che rispettano il territorio. Ogni settimana cerchiamo poi un prodotto di nicchia, anche slow food. Per esempio abbiamo proposto albicocche siciliane e limoni verdello”.

Target e obiettivi

“Per ora siamo su Milano ma ci estenderemo all’hinterland da settembre a fine anno. L’idea poi è di aprire in altre città. In queste prime tre settimane abbiamo avuto un riscontro molto buono. L’utenza va dal trentenne digital attento alle tematiche di sostenibilità alle famiglie fino ai vegetariani o ai vegani. In poche parole è adatto a tutti. Sottolineamo infine che il servizio in abbonamento è senza vincoli, che può essere rescisso senza problemi”.