Autocerta

Si è chiusa con una raccolta di 187.130 euro la campagna di crowdfunding di Autocerta condotta in collaborazione con Opstart, azienda leader in Italia per raccolta nel 2020. La startup torinese ha interessato 53 investitori che hanno versato una somma sei volte superiore al minimo necessario per convalidare l’operazione.

Autocerta, il ‘bollino’ di affidabilità

Dopo l’avvio delle attività, il portale di certificazione degli annunci delle auto usate, ora disponibile anche per auto nuove, KM0 e di importazione, si appresta ad accelerare la diffusione della piattaforma antifrode Autocerta.it® sul territorio italiano. Le risorse economiche raccolte con il collocamento attraverso Opstart serviranno infatti a rafforzare il reparto commerciale e garantire il personale necessario per verificare le inserzioni che non superano gli elevati standard di certificazione digitale imposti da Autocerta.it® per ottenere il “bollino” di affidabilità.

Sicurezza, trasparenza e autenticità

Grazie al nuovo sito www.autocerta.it, Autocerta certifica gli annunci di auto usate proposti dai concessionari pubblicati sui vari portali di settore. Basta scorrere tra le auto in vendita e cercare gli annunci con il marchio Autocerta® per essere tranquilli di poter effettuare un acquisto in totale sicurezza. In Italia si contano circa 10mila autosaloni, nella maggior parte dei casi ben radicati sul territorio, ma poco conosciuti nel grande mercato globale di internet. Autocerta.it® garantisce sicurezza, trasparenza e autenticità di tutti gli annunci online, fornendo ai venditori onesti e ai compratori di auto usate, uno strumento terzo e super partes attraverso il quale agire in tutta sicurezza.

Un processo con avanzate soluzioni di intelligenza artificiale

Il processo si basa su avanzate soluzioni di intelligenza artificiale. Il sistema completamente automatizzato parte dal riconoscimento della targa, passa allo scaricamento da database istituzionali dei dati del veicolo. Infine, arriva al confronto dell’effettiva proprietà del mezzo intrecciando i dati di questo con il numero di telaio, ecc. Questa procedura elimina, quindi, la possibilità di “errori” nel caricamento delle dotazioni di serie. Inoltre, certifica in maniera automatizzata gli annunci generando un codice univoco per ogni annuncio. Codice da utilizzare per visualizzare la scheda veicolo e scaricare il Dossier Auto. Nel caso in cui il veicolo sia già stato sottoposto a revisioni, vengono verificati i chilometri dichiarati e le revisioni storiche. Inoltre, viene effettuato un controllo incrociato tra quanto dichiarato dal concessionario e quanto indicato dall’odometro.

Autocerta e il Dossier Auto con certificato in pdf tramite Blockchain

Il Dossier Auto è la seconda grande rivoluzione di Autocerta.it®. Alla generazione di un codice di certificazione corrisponde la creazione di un file pdf certificato tramite Blockchain. Un documento che include i dati del veicolo, la “storia” del concessionario, le foto della sua Azienda, i servizi attivi per ogni sede. Nonché gli eventuali riferimenti diretti delle figure responsabili di ogni singolo servizio. Un documento fondamentale che permette ai clienti di avere un quadro generale e dettagliato non solo delle auto, ma anche di chi le vende.

La piattaforma Autocerta.it® offre inoltre servizi ai concessionari. Grazie alla App Autocerta® per iOS e Android, il Dealer può “caricare” con semplicità le foto dei veicoli scattate con lo smartphone direttamente nelle relative inserzioni di Autocerta. Inoltre, c’è la Sezione B2B dedicata ai Dealers che trovano così un market place.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *