pneumaticigenerico

Dal 1 maggio 2021 i rivenditori di pneumatici devono per legge informare i clienti di tutte le valutazioni degli pneumatici, tuttavia, da una ricerca condotta da Apollo Vredestein emerge che solo la metà delle persone che acquistano pneumatici di ricambio è a conoscenza di tali valutazioni. Il sondaggio rivela anche che la stragrande maggioranza degli acquirenti vorrebbe utilizzare tali informazioni per scegliere i prodotti da acquistare.

Pneumatici, con il nuovo codice QR si accede al database online

Il nuovo regolamento UE impone l’uso delle nuove etichette per gli pneumatici, simili a quelle per il consumo energetico degli elettrodomestici. Le etichette aggiornate sono caratterizzate da un nuovo sistema di classificazione a cinque fasi (da A a E) per valutare la resistenza al rotolamento, l’aderenza sul bagnato e la rumorosità esterna. Inoltre, includono simboli aggiuntivi per indicare se lo pneumatico è adatto alla guida sulla neve e/o sul ghiaccio. Infine, l’inclusione di un nuovo codice QR consente ai clienti di accedere facilmente a un database online indipendente in cui sono indicate le valutazioni degli pneumatici.

I numeri di Apollo Vredestein: solo il 51 percento conosce efficienza e rumorosità degli pneumatici

Nel nuovo sondaggio di Apollo Vredestein sono state poste ai conducenti di tutta Italia alcune domande sul loro ultimo acquisto di pneumatici. Ne è emerso che in media solo il 51% era a conoscenza delle valutazioni di efficienza e rumorosità.

È importante sottolineare che l’89% dei proprietari di auto ha dichiarato che una maggiore conoscenza delle valutazioni di efficienza e rumorosità potrebbe influire sulla scelta degli pneumatici di ricambio in futuro. Questo atteggiamento positivo nei confronti delle valutazioni indipendenti è stato riscontrato soprattutto tra i più giovani (90% tra le persone di età compresa tra 25 e 34 anni e 78% nella fascia di età tra 55 e 64 anni).

Apollo Vredestein, sondaggio: il 70 percento degli utenti era all’oscuro delle nuove etichette

Il sondaggio condotto da Apollo Vredestein ha rilevato che il 70% dei proprietari di auto non è a conoscenza della modifica del formato delle etichette introdotta dal 1° maggio. Un risultato che evidenzia la forte necessità di informare i consumatori dell’esistenza di dati importanti su efficienza e prestazioni.

“Le valutazioni degli pneumatici sono apprezzate dai proprietari di auto. Ma sono ancora poco note”. Queste le prime parole di Yves Poulien, Sales e Marketing Director per l’Europa presso Apollo Vredestein. “Questa – prosegue il dirigente – è una grande opportunità per le autorità pubbliche e per il settore degli pneumatici di migliorare la formazione. E, permettere ai consumatori di operare decisioni di acquisto informate. Una maggiore consapevolezza aiuta a scegliere gli pneumatici più adatti”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *