Ideatori del progetto Purple Raint - The Rainbow Project
Ideatori del progetto Purple Raint - The Rainbow Project

E’ disponibile su ogni piattaforma digitale “Purple Rain – The Rainbow Project”. Si tratta di un progetto benefico prodotto dal maestro Angelo Valsiglio per sostenere l’ospedale Morgangi-Pierantoni di Forlì. L’autore, che ha lanciato Laura Pausini ed ha scritto oltre 500 brani, ha deciso di tendere la mano a chi si è messo in prima linea durante l’emergenza legata al Covid19. Valsiglio ha, così, scelto di donare tutte le royalties della canzone all’ospedale forlivese.

Telemedicina per servizi a distanza

La somma finanzierà un progetto di telemedicina che prevede lo sviluppo di tecniche mediche ed informatiche per fornire servizi sanitari a distanza nell’ospedale romagnolo. Alla realizzazione del brano hanno partecipato il produttore Angelo Valsiglio, l’arrangiatore Alioscia Airoli, il produttore Fausto Cogliati. Aiuta l’ospedale di Forlì, cercando il brano “Purple Rain The Rainbow Project” su Itunes, Spotify o Youtube e scaricandolo subito. Il brano, attraverso la piattaforma radiofonica “Airone”, sarà distribuito a oltre 600 radio.

Un’idea nata suonando il brano per il film su Mia Martini

“L’idea di destinare i proventi del mio progetto all’ospedale di Forlì. mi è venuta mentre stavo suonando il brano composto per il film su Mia Martini al mio amico urologo e pianista, dottor Massimo Fiori”, ha spiegato il maestro Angelo Valsiglio. “Ho pensato – prosegue il maestro – di dare il mio supporto agli operatori sanitari, in prima linea nella lotta al covid 19. offrendo tutti i diritti del brano “Purple Rain” di Prince, interpretato dai The rainbow project. Anche quest’altr’anno ripeterò lo stesso progetto sempre a favore dell’ospedale di Forlì. Ho scelto di fare interpretare il brano da giovani di talento e non da cantanti famosi per le caratteristiche dell’ iniziativa. Anche il brano è stato selezionato proprio perché il titolo “purple rain” ricorda l’epidemia del Coronavirus. Amo la Romagna, vivo a Forlimpopoli da tanti anni e ho sposato una romagnola. Per questo ho deciso di sostenere la vostra sanità di eccellenza.”