Frame 1

Andrea Volonté, head of automotive di Subito, ha parlato di Subito Motori ai microfoni di Time Magazine.

Le parole di Andrea Volonté

“Abbiamo introdotto nell’annuncio dell’auto le informazioni relative ai cavalli e alla versione. Nel prossimo rilascio, entro la fine dell’anno, saranno anche filtrabili. Oltre a questi attributi basi, ce ne saranno altri che ci sono stati richiesti dall’utente come la lunghezza dell’auto, per fare la prova garage. La ricerca su più modelli contemporaneamente? Per ora abbiamo introdotto il confronto tra annunci ma il nostro sviluppo lo stiamo effettuando ascoltando gli utenti ed è qualcosa che stiamo valutando”.

La ricerca per raggio chilometrico

La ricerca per raggio chilometrico è un altro tema che ci è molto vicino. Per ora si può cominciare la ricerca da un comune e poi espandersi eventualmente a una provincia, a una regione o a tutto lo Stato. Abbiamo fatto una verifica sulla base utente e gli utenti sono abbastanza stanziali. Già così diamo una soddisfazione alla nostra audience”.

Il problema della trasparenza

“Tutto parte dal concetto di fiducia. Se l’utente che compra e quello che vende si trovano la piattaforma prende fiducia. Noi lavoriamo molto sul concetto di trust e sicurezza. Lo facciamo controllando il contenuto che entra: chi posta un contenuto come azienda deve esistere mentre sui privati facciamo una valutazione sulla base di quello che dicono gli utenti che comprano. Chiediamo un aiuto per capire chi c’è dall’altra parte. Facciamo tesoro delle informazioni e le veicoliamo. A quel punto scatta un processo di moderazione fino ad arrivare in pochi casi anche al coinvolgimento della polizia postale”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *