Cobox
Cobox

È tutto pronto per il taglio del nastro di Cobox, il coworking di Cremona che verrà inaugurato giovedì 27 novembre. Nato dalla volontà del consorzio CRIT – Cremona Information Technology – e soprattutto di MailUp, Microdata Group e Linea Com, Cobox si pone come la “casa” delle startup e degli imprenditori, emergenti o già affermati, nel campo dell’information technology.

Con sede a Cremona in via dei Comizi Agrari 10, Cobox (www.co-box.it) è uno spazio attrezzato e funzionale: sono 26 le postazioni in openspace per coworker, a cui si aggiungono quattro uffici, già occupati da quattro aziende residenti. Poi una zona formazione di 30 posti, un’ala ristoro, uno spazio per eventi, workshop e presentazioni; infine una sala riunioni con videoproiettore da 12 posti e salette per riunioni da quattro posti. Il tutto provvisto di collegamenti in banda ultra larga grazie a Linea Com.

Cobox è un ecosistema locale a supporto della digital innovation e delle imprese nascenti. Perché, oltre a mettere a disposizione postazioni di lavoro, Cobox crea sinergie e partnership, mettendo in contatto startup e imprenditori con consulenti qualificati. Tutto questo grazie alle collaborazione già siglata, tramite PoliHub, con la sede cremonese del Politecnico di Milano. Per l’inaugurazione di giovedì 27 novembre – appuntamento alle ore 17.45 – Cobox ha scelto un ospite d’eccezione: Riccardo Luna, il principale interprete della cultura digitale in Italia, insignito lo scorso settembre del titolo di Digital Champion dalla Presidenza del Consiglio.

SHARE
Previous articleCapodanno a Roma: in piazza si balla con Amore 015
Next articleI cinque attori più pagati di Hollywood
Nasce in Calabria, cresce a Milano. Mezzadro del mestiere, si sente più blogger che giornalista. Una vita trascorsa a pane e calciomercato, segue tutti gli sport ma non ne pratica uno, teoria che ha accompagnato i più grandi giornalisti italiani. Che sia la strada giusta? Forse. Per ora si diletta a fare il giornalista. Con che risultati, decidete voi...