Affiliate Marketing
Affiliate Marketing

Il ritorno di investimento (ROI) oggi rappresenta per le aziende un elemento imprescindibile, per tale ragione stanno riscuotendo sempre più consensi quei canali che permettono di ampliare il proprio portfolio clienti pagando esclusivamente in funzione dei risultati generati. Un esempio tangibile in tal senso è quello dell’Affiliate Marketing, un settore che genera ottimi risultati ma di cui si parla poco, anche se in rete sono in aumento i “Guru dell’Affiliation”. Sponsorizzano i propri corsi. E’ proprio per la curiosità degli utenti che la domanda sta crescendo.

Che cos’è l’Affiliate Marketing

Di cosa si tratta? Sappiamo che uno dei metodi più efficaci per intercettare possibili clienti è quello di sostenere degli investimenti pubblicitari che in rete possono essere allocati sui diversi canali di Digital Marketing, tra cui l’e-mail marketing, il display advertising, i canali social, le campagne di remarketing e gli strumenti di SEO e SEM. Ma esiste un ulteriore canale – Affiliate Marketing o Programma di Affiliazione – che consente ad un’azienda di accedere a una moltitudine di soggetti che si occuperanno di promuovere il business per suo conto, pagando solo per i risultati raggiunti.

Il business

L’affiliazione, quindi, è una sorta di collaborazione con una rete di agenzie partner con cui si condivide l’invio di campagne DEM, Display e Social, per raggiungere i risultati pattuiti con il cliente. Le affiliazioni dunque, svolgono un ruolo fondamentale nell’attività online. Rappresentano uno strumento di monetizzazione efficace su qualunque verticale d’acquisto. Qualsiasi business che abbia la necessità di costruire una presenza online per la propria azienda ha bisogno anche di una strategia di marketing che comprenda l’Affiliazione, al fine di espandere al massimo la portata di una campagna pubblicitaria online assicurando ai propri clienti grandi volumi di traffico e di lead a target.

Consigli

Non si tratta, però, di una strategia di marketing nella quale è possibile improvvisare, motivo per cui sarà necessario seguire alcuni consigli pratici. È necessario affidarsi ad un fornitore che abbia ben chiare le caratteristiche del target che si vuole raggiungere e gli obiettivi a cui si mira. Il professionista in questione deve adoperarsi per una selezione accurata e attenta dei partner e ne deve conoscere il traffico per saper scegliere i migliori con cui collaborare sui singoli progetti. Deve essere sempre attento che il traffico acquistato (spazi pubblicitari) venga periodicamente controllato e sia sicuro. Deve beneficiare di una relazione forte e di accordi quadro con il proprio network di affiliati, così da godere di un circuito in continua crescita. Si deve pensare che la quantità non è tutto. Meglio snellire il proprio network e affidarsi a player selezionati e di alto livello. Deve essere in grado di lavorare su creatività accattivanti, payout incoraggianti e privacy policy che tutelino non solo l’utenza raccolta, ma anche le parti commerciali.

Numeri

Il network di Across comprende oltre 200 editori. E’ stata instaurata una collaborazione costante, quasi quotidiana. L’Affiliation Marketing è uno snodo molto importante per Across. E’ in costante crescita. Basti pensare che nel corso degli ultimi due anni il team di Affiliazione è cresciuto di ben 12 unità. I risultati positivi in Italia hanno spinto Across ad espandersi anche sul mercato estero, con la possibilità di acquistare traffico in Italia come in tutta Europa, Sud America, Australia, Giappone e Canada. Across al momento gestisce circa 500 programmi di lead generation al mese in quasi tutto il mondo. Genera 150.000 lead/mese. Garantisce ai propri clienti un’elevata visibilità del brand, pagando solo per i risultati raggiunti.