La formula dell’acido ialuronico è C14H21NO11, ne sentiamo spesso parlare, specialmente nel ramo della cosmesi dove lo si trova spesso come ingrediente principale nella formulazione dei prodotti anti-età. In effetti, gli utilizzi dell’acido ialuronico sono davvero molteplici, ma quanto ne sappiamo realmente circa la sua efficacia nell’ambito della cosmetica? Partiamo dall’inizio, ossia da che cos’è l’acido ialuronico.

Cos’è l’acido ialuronico

L’acido ialuronico è una molecola presente nell’organismo, che risiede nei tessuti cutanei ed è responsabile del mantenimento dell’umidità all’interno dei tessuti. Nel corpo umano, l’acido ialuronico si può trovare nelle ossa, nelle cartilagini, nei tessuti connettivi e scheletrici, nella pelle, nei follicoli, nelle labbra, nei tessuti molli e negli occhi.

La quantità di acido ialuronico prodotta dall’organismo si riduce con l’avanzare dell’età, rendendo necessario il ricorso all’acido ialuronico riprodotto in laboratorio e utilizzato nella cosmesi come ingrediente principe delle creme antirughe bio per le sue caratteristiche che riducono, gradualmente, i segni dell’avanzare dell’età.

Acido ialuronico: le varianti molecolari

Sono prevalemente due le varianti molecolari dell’acido ialuronico utilizzate nell’ambito della cosmesi:

  • Acido Ialuronico a basso peso molecolare: agisce in profondità penetrando fino agli strati profondi dell’epidermide, per un’azione rimpolpante più intensa;
  • Acido Ialuronico ad alto peso molecolare: ha una struttura più compatta, agisce sui primi strati della pelle, idratandola superficialmente.

Tipologie di assunzione dell’acido ialuronico

Quali sono i possibili impieghi dell’acido ialuronico? In che modo può essere assunto? La somministrazione dello stesso acido di natura ialuronica può avvenire tramite creme, compresse e filler.

Le creme

Le creme sono i prodotti di punta della cosmesi moderna. Si possono reperire ovunque, dai supermercati agli shop online e fanno parte della beauty routine di molti, donne e uomini, poiché svolgono un’azione rimpolpante graduale, riducendo i segni dell’invecchiamento.

Le compresse

Le compresse di acido denominato ialuronico vanno assunte esclusivamente dietro consiglio del proprio medico. Si tratta di integratori che possono essere acquistati in farmacia, ma se ne consiglia l’assunzione solamente dietro parere del medico.

I filler

I filler sono delle iniezioni sottocutanee che vengono somministrate nell’ambito della chirurgia estetica. Le aree interessate sono il contorno occhi, le labbra e le zone in prossimità delle rughe espressive. Il filler è un trattamento invasivo, è dunque lo specialista a decidere se e come procedere con il trattamento.

Scegliere i cosmetici con certificazione AIAB

La soluzione migliore è sempre quella di orientarsi verso cosmetici naturali e sicuri che, oltre a contenere l’acido denominato ialuronico, sono arricchiti con sole materie prime biologiche, come le creme idratanti viso bio certificate AIAB, una garanzia dell’utilizzo esclusivo di materie prime provenienti dall’agricoltura biologica. Quest’attenzione di traduce anche nella salvaguardia dell’ambiente e della propria salute, nonché alla garanzia di aver acquistato un prodotto conforme al Regolamento CE 1223/2009 per la produzione e distribuzione dei prodotti cosmetici nell’Unione Europea.