Aci
Aci

C’è la sicurezza stradale alla base dell’accordo tra l’Automobile Club d’Italia (ACI) e le Poste Italiane. E’ stato infatti deciso di avviare una collaborazione per la formazione dei dipendenti.

ACI e Poste Italiane

La sigla del Protocollo ha confermato la stretta collaborazione tra due delle realtà più vicine ai cittadini e alle istituzioni del Paese. ACI e Poste Italiane hanno molto in comune: due grandi società in continua evoluzione, che fanno dello sviluppo tecnologico e della ricerca di prodotti e servizi sempre all’avanguardia le linee strategiche del loro sviluppo.

Dichiarazioni

“Il senso del protocollo che ACI e Poste Italiane hanno firmato questa mattina è chiaro. Cercare, analizzare e valutare insieme, ogni ambito di possibile interazione, come ad esempio campagne di sensibilizzazione e formazione su educazione, sicurezza stradale e guida sicura; con l’obiettivo di dare vita a servizi e prodotti in grado di corrispondere alla domanda, sempre crescente di servizi di qualità da parte di soci e cittadini”. Lo ha dichiarato Presidente dell’Automobile Club d’Italia, Angelo Sticchi Damiani.

Obiettivi

Tra le attività previste dal Protocollo c’è la realizzazione di campagne di comunicazione condivise focalizzate sui temi dell’educazione e della sicurezza stradale. Saranno, inoltre, organizzati corsi, stage e giornate di sensibilizzazione per la formazione alla guida sicura e alla sicurezza stradale. Allo studio, infine, l’offerta di benefit e agevolazioni dirette a cittadini e dipendenti delle due società sui servizi forniti da ACI e Poste Italiane.